Barbara d’Urso vs Cuccarini, Panicucci e l’estate Rai

Barbara d’Urso vs Cuccarini, Panicucci e l’estate Rai

    Barbaradurso

    Barbara d’Urso non va in ferie e anche in pieno luglio non esita a vantarsi dei suoi successi, attaccando il clone Rai Estate in Diretta – chiamato a infastidire il suo Pomeriggio Cinque – e criticando neanche troppo velatamente le colleghe Lorella Cuccarini e Federica Panicucci. Del suo clone di Ballando con Le Stelle, ovvero Baila!, invece preferisce non parlare.

    In una pungente intervista a La Stampa, Barbara d’Urso traccia un bilancio della stagione tv – che per lei continuerà fino a venerdì 22 luglio, quando finalmente Pomeriggio Cinque chiuderà i battenti in vista della riapertura a metà settembre – con un occhio già al prossimo anno televisivo. E con il suo solito ‘aplomb’ da donna che non deve chiedere mai, parla senza remore di colleghe e concorrenza.
    Lei che fino allo scorso autunno fu la Signora della Domenica con Domenica Cinque ora dichiara di non vedere più la tv nel giorno del Signore, lanciando frecciate alle ‘colleghe’, da Lorella Cuccarini a Federica Panicucci, che ha preso il suo posto quando fu ‘promossa’ nel prime time della domenica sera per lo show flop Stasera, che Sera.

    Partiamo dalle dichiarazioni sulla Cuccarini: “Ha strombazzato su tutti i giornali frasi del tipo ‘Arriverò e spazzerò via la concorrenza. Domenica In con me si riprenderà il primato degli ascolti’ – ricorda la d’Urso – ma non è successo. Io me ne sono stata buona in un angolino, ho lavorato e per un anno e mezzo ho vinto dieci a zero su tutta la linea.

    Una bella soddisfazione contro tutte le cassandre”.

    Continua la strisciante rivalità con Federica Panicucci, che liquida con una battuta tranchant: “E’ una bravissima conduttrice, ma ho una vita molto, molto piena e la domenica ho bisogno di prendere aria. Non ho proprio tempo per guardare la televisione. Sulle le luci di scena poi non mi pronuncio. Come le ho detto la domenica non accendo la tv”. L’indifferenza resta l’arma più potente…

    Infine una inevitabile notazione sul clone Rai chiamato a far concorrenza a Pomeriggio Cinque, la cui durata ‘monstre’ “ha fatto muovere la dirigenza di Rai Uno che si è dovuta inventare Estate in Diretta” dice la d’Urso che rivela di aver fatto gli ‘auguri ‘ (ahia, magari l’in bocca al lupo) all’amico Marco Liorni, suo ex guardiano della porta rossa del GF e ora alla guida del contenitore pomeridiano di RaiUno. Non è certo un clone messo su all’ultimo momento a impensierirla, così come preferisce non commentare la guerra dichiaratale da Milly Carlucci per Baila!. Parleranno gli ascolti?

    484