Barbara D’Urso e Paola Perego, la lite continua

Barbara D’Urso e Paola Perego, la lite continua

Barbara D'Urso e Paola Perego, non si arresta il clima di freddezza tra le due, nonostante ora siano in due formazioni diverse, la prima in forze a Mediaset, la seconda new entry in rai

    barbara-D’-Urso-paola-perego.jpg

    Prosegue senza fine in rete e sulla carta stampata la querelle che coinvolge Barbara D’Urso e Paola Perego. Le due primedonne sono acerrime nemiche ormai da tempo immemore, nonostante lo scorso aprile fu proprio la D’Urso a stemperare i toni lanciando segnali di pace dalla pagine della patinata rivista Diva e Donna. Ma la polemica non si placa e a fomentarla contribuiscono anche i tanti fan che sul web creano gruppi, si interrogano sul futuro delle signore. Di sicuro il rientro in Rai di Paola Perego ha aperto nuovi scenari e nuove rivalità si affacciano all’orizzonte e forse non solo con la nemica storica, non sarebbe strano, infatti, ipotizzare qualche veleno anche tra i corridoi di Viale Mazzini.

    Di sicuro c’è qualche collega che proprio non ce la volava in Rai, magari che ne so, la Balivo?. Intanto Barbara D’Urso si gode il successo del suo ultimo programma A gentile richiesta, in attesa di occupare in autunno tutti i posti lasciati liberi su Canale 5 da Maria De Filippi, non che siano molti, ma quanto basta per far andare in overdose i telespettatori che dovranno faticare non poco per non imbattersi nelle prorompenti forme della napoletana più verace del piccolo schermo in onda, mattina, pomeriggio e sera, meno male che c’è il telecomando. La situazione sulla Perego non è certo migliore, pensavamo che si prendesse un po’ di riposo dal video, tanto così, per non sovresporsi dopo le ultime delusioni, uno per tutti lo Show dei Record e invece, no, eccola tronfia e baldanzosa pronta per riaffacciarsi dal pomeriggio di Rai1 il prossimo autunno.
    Certo tra tutte e due non sono certo un esempio di stile, sempre sopra le righe, con troppo trucco e pochi vestiti, inserite a pieno titolo nella categoria delle non-mi-arrendo, cui fanno inevitabilmente parte tutte quelle donne che, pur avendo abbondantemente superato i trent’anni fanno finta di non averlo ancora scoperto e proseguono allegramente a travestirsi da improbabili nipoti di loro stesse.
    Si apre dunque nella prossima stagione televisiva uno scenario inquietante fatto probabilmente di frecciatine, di rimandi al veleno ai rispettivi programmi.

    Ma nessuno ha mai avuto il coraggio di dire alla D’Urso e alla Perego che sono assolutamente identiche? Specchio di una società in declino, forse dovrebbero darsi al cinema, ma solo per vedere e meditare su uno dei film più illuminanti della storia del cinema e non solo, Viale del Tramonto di Billy Wilder.

    466

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI