Barbara D’Urso a TvTalk: Non condurrò il mezzogiorno di Canale5

Barbara D’Urso a TvTalk: Non condurrò il mezzogiorno di Canale5

Barbara D'Urso a Tvtalk smentisce le indiscrezioni corse sul web: non condurrà il mezzogiorno di Canale5

    tvtalk barbarad'urso

    Barbara D’Urso (non) è brava a rispondere. La conferma è arrivata oggi pomeriggio: a TvTalk con Massimo Bernardini, su Rai3. Glissare domande scomode e provocazioni poco accomodanti sta diventando una peculiarità della conduttrice di Canale5? Chissà. Sicuramente, negli anni, “Carmelita” sì è fatta le ossa dalla Daria Bignardi di turno o dalle incursioni “rivoluzionarie” di Sgarbi, quando nei suoi stessi studi il critico d’arte le si è rivoltato spesso “contro”, anche se ospite.

    Insomma, vedere Barbara D’Urso oggi in Rai è stato un ‘evento’: mai la immagineremmo – nemmeno in un futuro lontano – a condurre Ballando con le Stelle, dopo il presunto plagio e la storia di Baila. Ma questa è un’altra storia.

    Ospite nella puntata odierna dello show-magazine di Rai Educational, Barbara D’Urso ha messo a tacere le indiscrezioni che la vorrebbero alla conduzione di un programma culinario, prodotto da Maria De Filippi, nel mezzogiorno di Canale5: “No ma dai, tutto c’hanno messo! C’è il mezzogiorno, Maria e la cucina. Però devo dire che nessuna di queste tre è vera. Continuo col mio pomeriggio, con la domenica e direi che mi basta anche così“.

    Stringata, attenta a non lasciare intendere se, alle indiscrezioni, qualcuno ci aveva davvero creduto, dopo l’intervista rilasciata solo qualche giorno fa al settimanale VeroTv, in cui dichiarava a gran voce che il suo sogno è quello di “lavorare con Maria De Filippi e con Silvia Toffanin” e, allo stesso tempo, di voler “fare dell’ informazione seria e di qualità con i programmi che conduce il pomeriggio e la domenica.

    tv talk barbara d'ursoE, proprio sulla qualità dell’informazione dei programmi da lei condotti, il conduttore di TvTalk l’ha incalzata circa l’esposizione dei bambini in televisione, “frequente” – dice il giornalista – nelle sue trasmissioni. Vedasi: il reality Carmen-Paoli o il battesimo in diretta del figlio della baby-mamma Carmelina, senza dimenticare il caso – su cui si aprì anche una polemica del bambino “conteso” di Cittadella:

    Adoro i bambini – dice Barbara – altrimenti non avrei fatto la Dottoressa Giò. Sono sei anni che i ‘bimbi’ sono nelle mie trasmissioni.

    Sono sempre molto attenta alle regole. Mostriamo sempre e solo bambini sereni, che portano nelle case delle signore un’immagine solare, felice”.

    Quando Bernardini le fa notare come ciò possa essere letto come un “mettere il naso dentro un privato, la conduttrice di Mediaset risponde a tono: “I bambini? La D’Urso non li sfrutta. Se c’è un bambino che ha bisogno di cure io ne parlo. Non vedrete mai una foto se c’è un bambino malato, ad esempio“. Per il professor Simonelli, invece, si tratterebbe di “melassa, di retorica”.

    Sulla maternità di Michelle Hunziker tornata in onda dopo pochi giorni dal parto e sulle neo-mamme subito in tv “Lady Cologno” non se l’è sentita di criticare un volto della stessa rete pur non condividendo del tutto: “E’ una scelta, – ha detto – chi vuole la dà in pasto, chi non vuole no. Su di me sono sempre molto riservata“.

    Tutto come prima: appuntamento a Domenica con Barbara D’Urso su Canale5 tra preti anti-Belen, matrimoni in frantumi e talk show fuori misura?

    625

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI