Bar Refaeli a Sanremo 2013: brava e simpatica, oltre che bellissima

Bar Refaeli a Sanremo 2013: brava e simpatica, oltre che bellissima

Bar Rafaeli al Festival di Sanremo 2013 con splendidi vestiti di Roberto Cavalli, ha anche suonato la batteria

    Questa sera al Festival di Sanremo 2013 anche Bar Refaeli, per la gioia di Fabio Fazio. La presenza della modella era stata annunciata già da tempo e, per gli amanti dell’eleganza, è stato un balsamo per gli occhi. Non ce ne voglia Luciana Littizzetto, è tanto simpatica, ma chi le ha fatto i vestiti non si è sforzato neanche un po’. Diverso il caso di Bar Refaeli, anche se la sua eleganza innata le permetterebbe di indossare tranquillamente anche un sacco di patate.

    Si comincia a parlare di lei già durante l’anteprima, quando viene sottolineato che di lei in rete non si trova neanche una foto nuda, cosa veramente sorprendente. E che dire del fatto che ha avuto solamente due fidanzati? Arriviamo al Festival vero e proprio, Fabio Fazio annuncia l’arrivo della principessa del festival, subito dopo l’intervento di Beppe Fiorello nei panni di Modugno, tutti si aspettano la Littizzetto, ma a sorpresa dalla scalinata scende una splendida Bar Refaeli, di azzurro vestita. Fazio continua la scenetta, la scambia per Luciana, le dice di rimanere sempre così e Bar esordisce con un ‘Balengo’. A questo punto arriva la vera Littizzetto, vestita con una specie di camicia da notte.

    Fazio sottolinea come Bar sia stata nominata la donna più sensuale del mondo, mentre Luciana le lancia frecciate chiedendole quando si fa l’Happy Hour perché ci sono parecchi uomini pronti per l’aperitivo (gioco di parole con Bar). Fabio procede con le domande, le chiede se conosceva già il Festival, le fa i complimenti per il vestito (veramente molto bello) e le dice che potrà tornare anche dopo a presentare e Bar dice che suonerà anche qualcosa.

    Luciana Littizzetto le chiede poi se è stata fidanzata con Leonardo Di Caprio, domanda quanto mai scontata. E per il momento Bar ci lascia. Così come ci lascia il suo splendido vestito turchese firmato Roberto Cavalli e impreziosito da gioielli Chopard. Ecco qui il video della prima apparizione di Bar Refaeli:

    Arriva Neri Marcorè e dopo il suo siparietto nelle vesti di Alberto Angela, viene nuovamente introdotta Bar Refaeli. Fabio Fazio le dice che è elegantissima e che può fare tutto quello che vuole, tanto Luciana non c’è. Ma presa dall’invidia la Littizzetto arriva, con un abito sempre a sacco corredato di strascico lunghissimo, camminando tutta impettita.

    Fabio Fazio chiede se è vero che Bar Refaeli abbia cominciato a suonare la batteria, rimproverando intanto Luciana per il suo comportamento e la modella gli dice che gli farà sentire un pezzo, per dimostrare che non è solo una top model. E inizia il brano ‘Bar’, autobiografico sottolinea Fazio.

    Il pezzo inizia e finisce in tre secondi, il batterista del coro dell’Ariston è entusiasta, Fazio ribadisce che è notevole come performance per aver fatto solo tre lezioni. Tocca poi a Bar Refaeli presentare gli Almamegretta. Ma Luciana non rinuncia a chiederle se non ha freddo con tutto quel traforato targato Cavalli, non poteva proprio resistere.

    Spetta ancora a Bar Refaeli introdurre il cantante israeliano Asaf Avidan. Anche questa volta la modella veste Cavalli con gioielli Chopard abbinati. Però, che voce Asaf, anche se qualcuno nota un’eccessiva intensità drammatica nella performance: stasera insomma non abbiamo vie di mezzo, o troppo o niente. Ma è standing ovation all’Ariston. E Bar va via un’altra volta.

    Salvo tornare dopo le esibizioni dei quattro Giovani. In abito blu da gran sera, scende per l’ultima volta la scalinata dell’Ariston, Fabio Fazio riparte con i complimenti e le chiede dove sarà nei prossimi giorni. La modella dice che tornerà in famiglia per qualche tempo, per lei è la cosa più importante al mondo. Poi Fazio le fa dire la parola ‘Sanremo’ e parte il solito jingle di promozione della città. Ma è ora di una sorpresa, Luciana Littizzetto porta i fiori di Sanremo e Fazio le chiede di rimanere ancora un attimo per la proclamazione dei due vincitori fra i quattro Giovani: passano Renzo Rubino e i Blastema. E con Luciana Littizzeto che ricorda a Fabio Fazio che un uomo fra due dame fa la figura del salame, finalmente Fazio congeda Bar Refaeli.

    734

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI