Ballarò, Massimo Giannini: discorso di chiusura per l’ultima puntata

Ballarò, Massimo Giannini: discorso di chiusura per l’ultima puntata

L'addio del conduttore a Rai 3

    Ballarò chiude i battenti e Massimo Gianni saluta con un discorso di chiusura per l’ultima puntata del talk show di approfondimento politico. Il conduttore non poteva dire addio alla trasmissione senza togliersi qualche sassolino dalla scarpa e salutare, così, definitivamente la nuova Rai 3 di Daria Bignardi. Dopo la presentazione dei palinsesti Rai, la terza rete della tv di Stato punterà su un volto nuovo proveniente da Sky, Gianluca Semprini, al quale la direzione ha già deciso di affidare un programma nuovo di approfondimento. L’ultima puntata di Ballarò, dunque, si chiude con una carrellata dei momenti migliori e il commiato del conduttore.

    Ballarò, dopo tanti anni di onorata carriera, va in pensione’- inizia così il discorso di chiusura di Massimo Giannini per l’ultima puntata del programma di approfondimento politico di Rai 3. Davanti alla regia e ai tecnici, il conduttore ha deciso di dire addio alla trasmissione senza nascondere un filo di emozione e rammarico per le scelte attuate dalla nuova dirigenza Rai: “Anche noi, alla fine, siamo stati rottamati”. Ripercorrendo i 24 mesi alla conduzione di Ballarò, Giannini non dimentica i momenti positivi e negativi: “Sono stati due anni faticosi ma veramente entusiasmanti.

    Abbiamo fatto tante cose belle e tante cose brutte, abbiamo fatto scelte giuste e scelte sbagliate, ma come avevo promesso due anni fa siamo stati di parte, nel senso che siamo stati sempre dalla parte del pubblico che ci guarda e non del palazzo che ci critica”.

    Cala il sipario, dunque, su Ballarò e su Massimo Giannini che, prima di sparire dalle scene saluta il gruppo di lavoro che lo ha accompagnato e sostenuto in questi due anni di conduzione e non dimentica di sottolineare il lavoro che c’è dietro le quinte: “Siamo sempre stati onesti con noi stessi e con voi che ci avete seguito da casa. Spesso abbiamo dato fastidio e ne abbiamo pagato caro il presso. Abbiamo fatto informazione libera anche all’interno del servizio pubblico televisivo sul quale la politica – tutta la politica – proverà sempre ad allungare le mani” – e si congeda augurando buona fortuna a tutti i suoi collaboratori e a se stesso: “Forse ci ritroveremo da qualche parte”.

    Le luci si spengono, Rai 3 ‘manda in pensione’ Ballarò ma è già al lavoro con Gianluca Semprini per il nuovo programma di approfondimento. Sarà lui una delle punte di diamante della nuova terza rete di Daria Bignardi.

    518

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI