Ballarò 8/11/2011, la copertina di Maurizio Crozza (video): Si dimetterà?

Ballarò 8/11/2011, la copertina di Maurizio Crozza (video): Si dimetterà?

La copertina di Maurizio Crozza a Ballarò dell'8/11/2011

    Maurizio Crozza torna in tv dopo aver sospeso venerdì 4 novembre la puntata di Italialand per rispetto ai morti dell’alluvione di Genova. Crozza riappare a Ballarò per consegnare a Floris la consueta copertina che apre la puntata settimanale del suo talk, tutta dedicata alla delicata giornata politica culminata con l’incontro tra Silvio Berlusconi e il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al quale il Premier ha promesso le proprie dimissioni non appena sarà approvata la legge di stabilità. Ma Berlusconi si dimetterà davvero? Crozza non ne è tanto convinto…

    Si dimetterà… dopo la legge di stabilità si dimetterà, appena finisce di stabilizzare Mediaset, Mondadori e una manciata di processi si dimetterà… c’è tempo fino al 2030. Bersani avrà tutto il tempo di preparare la sconfitta: così Maurizio Crozza apre la copertina di Ballarò dell’8 novembre 2011, il giorno più difficile per il Governo Berlusconi che alla Camera ha raccolto 308 voti sui 316 necessari per avere la maggioranza assoluta.

    Il ‘mi dimetterò’ di Berlusconi non convince nessuno e non solo Crozza, che intanto non manca di colpire anche il PD, ancora incerto sul premier da presentare alle possibili elezioni di gennaio, prendendo in giro Enrico letta in studio (Tra poco andrete al governo… i Letta intendo. Lo zio è pronto?). A dar man forte all’ipotesi di nuove elezioni solo nel 2030 ci si mette anche Lucia Annunziata: considerata la ‘pesantezza’ della legge di stabilità, tra maxi-emendamenti e proposte da valutare e votare e tempi tecnici che non necessariamente potrebbero chiudere l’iter in un paio di settimane (l’inizio della discussione in Parlamento è prevista per la fine del mese), le dimissioni di Berlusconi si allontanano decisamente. E se poi nelle votazioni la maggioranza dovesse ritrovare i voti necessari, perché poi il premier dovrebbe dimettersi, si domanda l’Annunziata.

    Temo il calcio dell’asino, chiosa la giornalista. Letta si appella al Capo dello Stato… vedremo.

    343

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI