Ballarò 1/11/2011, la copertina di Maurizio Crozza (video)

Ballarò 1/11/2011, la copertina di Maurizio Crozza (video)

La copertina di Maurizio Crozza a Ballarò dell'1/11/2011: Stalloween!

    Nonostante il giorno festivo, Giovanni Floris e Ballarò non mollano la presa sull’attualità politica ed economica, considerato anche il nuovo attacco degli speculatori finanziari ai nostri titoli di Stato e i dubbi sollevati dalla lettera d’intenti presentata la scorsa settimana dal Governo alla BCE. Per la sua consueta copertina, Maurizio Crozza punta più sull’appena trascorsa festa di Halloween che sul giorno di Ognissanti, sottolineando come in fin dei conti in Italia sia sempre Halloween, sospesa tra ‘dolcetto e scherzetto’. In alto la copertina di Maurizio Crozza a Ballarò del 1° novembre 2011.

    Decisamente nutrito il parterre degli ospiti per la puntata di Ballarò del 1° novembre 2011: oggetto delle attenzioni di Crozza e di Floris sono stati il Ministro delle Politiche Comunitarie Anna Maria Bernini, Maurizio Lupi, Antonio Di Pietro, Francesco Rutelli, il segretario della Cgil Susanna Camusso, Luigi Abete e l’economista Giacomo Vaciago. Tutti alle prese con il pericoloso stallo in cui versa il Governo e con esso, ovviamente, il Paese: non a caso, infatti, il titolo scelto da Crozza per la sua copertina è ‘Stalloween’.

    Beh, tra manovre economiche poco lungimiranti, tra le borse che oscillano vorticosamente di fronte all’attacco degli speculatori e una sempre maggiore preoccupazione dell’Unione Europea di fronte alle scelte politiche dei Paesi del Mediterraneo c’è sempre meno da ridere. Eppure, durante la puntata, Maurizio Lupi ci strappa un sorriso (amaro) quando ricorda una celebre frase di Alcide de Gasperi sulla differenza tra politici e statisti: “Un politico guarda alle prossime elezioni, uno statista alla prossima generazione“. Beh, peccato che l’abbia sentita alla tv: è usata dal Corriere della Sera per promuovere il suo nuovo ciclo di pubblicazioni sul pensiero politico, vendute in allegato con il quotidiano.

    Che tristezza!

    La ‘vendetta’ passa attraverso Luigi Abete che a un certo punto si scalda e si scaglia contro Lupi: “Lei sta dando fuori di testa!” esclama Abete. E noi vi lasciamo al video.

    366