Ballando con le Stelle sfora: non c’è tempo per la prima eliminazione

da , il

    naomi_campbell_milly_carlucci_a_ballando_con _le_stelle

    Esordio a metà per il reality show (poco reality, troppo show) di RaiUno, Ballando con le Stelle, che ieri sera ha aperto le danze della quarta edizione con l’esibizione delle 12 coppie concorrenti e della super-ospite Naomi Campbell. La tanto attesa prima eliminazione – elemento base di ogni reality che si rispetti – è slittata a venerdì prossimo, a causa di una scaletta troppo lunga: giunta la mezzanotte, prima dell’ultimo spareggio che avrebbe sancito la coppia eliminata, la conduttrice Milly Carlucci si è vista costretta a sospendere la gara e dare la linea al Tg1, scusandosi per il ritardo accumulato. E intanto Zelig vince, di poco, la prima battaglia Auditel, sfiorando il 26% di share contro il 24,5% di Ballando.

    E così le tre coppie in spareggio, ovvero quelle di Anna Falchi, Micheal Reale ed Elisa Silvestrin guadagnano un’altra settimana di permanenza nello show, che dovrà però necessariamente stringere i tempi per non cadere nuovamente in un “to be continued” proprio sul più bello. 12copppie12 non sono poche da far ballare: tra clip di presentazione, intro di Paolo Belli, commenti della giuria, votazioni per ciascun binomio in gara e collegamenti con la Sala delle Stelle non è difficile perdere “qualche” minuto di troppo. Di sicuro hanno contribuito le varie clip e i numerosi collegamenti dedicati alla sempre splendida Naomi, che ha funto da cliffanger per tutta la puntata. Non è bastato il suo arrivo al teatro per placare le ansie di Milly Carlucci: dopo una mattinata agitata dalla notizia della scomparsa di un amico della Venere Nera – che avrebbe potuto determinare la sua rinuncia all’esibizione -, durante le ultime prove, a puntata già iniziata, Naomi ha subito una piccola contrattura al collo. “Ballerà? Non ballerà?”, la domanda ha serpeggiato tra autori e pubblico, ma alla fine la Campbell si è generosamente esibita in una salsa che non ha esaltato però la giuria, la quale non ha mancato di fare qualche battutina sui suoi focosi trascorsi (vedi lancio di telefonini e sfuriate varie).

    In effetti la giuria, in cui spiccavano Amanda Lear e Fabio Canino di rosso illuminati (ne abbiamo parlato in un nostro precedente articolo), è stata alquanto severa, soprattutto Carolyn Smith, il membro tecnico, che ha dispensato all’inizio drastiche insufficienze (2,3 e 4) per poi optare per più morbidi 6 dopo un velato rimprovero di Milly. Non sono mancate le provocazioni di Guillermo “latoB” Mariotto, ormai personaggio tv, che non ha mostrato grande accondiscendenza verso le emozionatissime coppie in gara. Il gruppo dei ballerini vip, intanto, si mostra coeso e vivace: a fare da “mattatore” Massimo Lopez, mentre emerge il lato più timido e “fragile” dell’ex presidente della Camera Irene Pivetti.

    Nella prossima puntata, dunque, ritroveremo – oltre alle coppie in spareggio – Maria Elena Vandone (prima nella classifica della giuria), Irene Pivetti, Massimo Lopez, Gabriele Cirilli, Ivan Zazzaroni, Catherine Spaak, Licia Colò, Giovanni Muciaccia e Riccardo Sardonè. E nei panni del ballerino super-ospite Ronn Moss, l’eterno Ridge di Beautiful.