Ballando con le Stelle: Crespi nella polvere, Titova all’altare

Ballando con le Stelle: Crespi nella polvere, Titova all’altare

Ballando con le Stelle ha finalmente affrontato il caso Lorenzo Crespi: i video sulla sua condotta lo condannano senza appello

    Ballando con le Stelle ha processato in contumacia Lorenzo Crespi che, come annunciato, non è tornato su RaiUno per disputare il ripescaggio ed è stato quindi eliminato. Una decisione presa a malincuore da Milly Carlucci, che ha cercato in tutti i modi di redimere il difficile attore, fuori dai set da due anni proprio per via del pessimo carattere. “Ma noi non crediamo ai pregiudizi e ce l’abbiamo messa tutta per rigenererare Lorenzo attraverso il ballo” ha detto la Carlucci in una sorta di ‘conferenza stampa’ svoltasi in diretta ieri sera. E per rallegrare l’abbandonata Natalia Titova, partner di Crespi, è arrivato un Ballerino per una Notte davvero speciale, il fidanzato Massimiliano Rosolino. In alto la prima parte del processo.

    Lorenzo Crespi è stato squalificato da Ballando con le Stelle: dopo le dichiarazioni diffuse a mezzo stampa, dopo aver accusato il programma di essere combinato e volto alla vittoria di Ronn Moss, produzione e conduttrice non hanno potuto ‘fare a meno’ di montare una sorta di processo che spiegasse quanto successo in queste sei settimane di reality e giustificasse il coportamento fin troppo accondiscentente di Milly nei suoi confronti.

    Milly, nota per il suo pugno di ferro nel programma, si è fatta ‘conquistare’ da Lorenzo Crespi da un paio d’anni fuori dai set proprio per il suo pessimo carattere. Ma con spirito materno ha provato a dargli una chance, ignorando i rumors che possono condannare una carriera per aiutarlo a rilanciarsi.

    Ma Crespi ha fatto davvero di tutto per farsi ‘odiare’ dai colleghi, dalla maestra e dal pubblico: ora che la guerra è stata dichiarata dallo stesso Crespi a mezzo stampa la Carlucci mostra dei video inequivocabili, in cui maltratta la perfetta Titova, in cui sparla dei ballerini della scorsa edizione, da Bettarini (“Che qualifica ha Bettarini? Chi è?“) al principe Emanuele Filiberto, che ha vinto l’anno scorso. Per lui condanna senza appello, giustamente, rinfocolata durante tutta la trasmissione con una serie di frecciate da parte di tutti, dagli opinionisti, ai giudici, passando per Paolo Belli, il più avvelenato di tutti.
    Ma rivediamo in basso i video del ‘processo in diretta’: imperdibili gli spezzoni mai mostrati sulla condotta in sala e dietro le quinte di Crespi.







    Lamberto Sposini chiosa tutto con un “Questo ragazzo va aiutato“: la tv italiana sembra ormai incarnare lo spirito della ‘crocerossina’ visto che già col caso Morgan ha cercato di rivestire i panni del pronto soccorso (anche se con il malcelato obiettivo di fare audience con la redenzione del peccatore). Ma noi ci domandiamo seriamente per quale ragione la tv debba fare da reparto recupero: Crespi ha un caratteraccio? Non lavora per questa ragione? Problemi suoi! Ha buttato all’aria una chance, peggio per lui.

    La Titova, quindi, è fuori dai giochi: per consolarla arriva dalla Germania il fidanzato Massimiliano Rosolino, fino al pomeriggio impegnato in un meeting internazionale di nuoto. Ma la Titova si è tolta un peso non indifferente: libera da Crespi, celebrata dal programma, ora può godersi questa coda di reality anche se in panchina. Rivediamo in basso l’arrivo di Rosolino e la loro esibizione: le nozze si avvicinano?



    Speriamo che a questo punto la questione Crespi sia davvero chiusa: ci sembra davvero un pessimo esempio di arriganza e ‘ignoranza’.

    818

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI