Ballando con le Stelle 8: Milly Carlucci vuole Rodrigo Guirao Diaz. Casting aperti per i Nip

Ballando con le Stelle 8: Milly Carlucci vuole Rodrigo Guirao Diaz. Casting aperti per i Nip

Ballando con le Stelle 8 si prepara al debutto del 7 gennaio 2012: tra i desiderata di Milly Carlucci Rodrigo Guirao Diaz e Giancarlo Fisichella

    Rodrigo Guirao Diaz a Ballando con le Stelle 8

    Milly Carlucci è in piena attività per l’ottava edizione di Ballando con le Stelle, che partirà su RaiUno sabato 7 gennaio 2012. Ha già presentato alla Rai una lista di papabili ballerini Vip ma, come racconta a DiPiù, i piani alti di Viale Mazzini hanno sfogliato la wish list del Generale Carlucci sudando freddo. I nomi proposti da Milly sembrano essere troppo ‘esosi’ per le deboli casse della Rai, ma Milly non molla e ‘denuncia’ alla stampa l’atteggiamento ‘attendista’ e poco ‘aggressivo’ dell’Azienda. Ora che Ballando ha ribadito la propria ‘supremazia’ non è il caso di indietreggiare, sostiene il generale, sempre pronta alla guerra dell’Auditel.

    Sebbene abbia ‘sgominato’ la concorrenza di Baila!, Milly Carlucci continua la sua battaglia legale contro il Biscione, di cui riassume i punti salienti in un’intervista uscita oggi sul settimanale DiPiù. Ricorda le vittorie che hanno portato alla ‘chiusura’ di Baila! e ribadisce la decisione di trascinare Mediaset in tribunale ancora una volta per una causa di risarcimento danni: “Chiederemo un risarcimento per danni morali e materiali – specifica Milly - perché non solo hanno tentato di scippare le nostre idee spacciandole per proprie, sminuendo così il nostro lavoro, ma anche perché questo modo di fare ci ha colpito anche emotivamente“. Nei giorni scorsi si era parlato di una richiesta di due milioni di euro di risarcimento, ma Milly preferisce non fare numeri. Non esclude, però, l’ipotesi di denunciare Mediaset anche in sede penale, vista la decisione del Biscione di mandare comunque in onda Baila!, anche contro l’ordinanza di sospensione del programma. Per ora non si bilancia, ma ha ancora ‘il sangue agli occhi’ elencando tutti gli elementi (dal grande lampadario scenografico al centro della pista ai costumi noleggiati nella stessa sartoria di Ballando) che hanno portato su Canale 5 quello che il Tribunale ha sancito essere un plagio del suo talent danzereccio.

    La storia con Baila! quindi non è ancora chiusa, ma per Milly sembra aprirsi un altro fronte, questa volta tutto interno.

    Eh sì, perché la Carlucci sta già incontrando difficoltà in casa Rai per la realizzazione del suo Ballando con le Stelle.
    Io e i miei autori e io siamo al lavoro già da mesi per Ballando con le Stelle 8. Stiamo lavorando assiduamente perché vogliamo dare il massimo, a maggior ragione ora che Ballando è stato definito unico per legge“, dice Milly, aa gli ostacoli non mancano. “L’altro giorno sono andata in Rai per proporre una prima lista di possibili candidati Vip da arruolare tra le nostre stelle – dice la Carlucci – A un certo punto c’è chi ha esclamato: ‘Ma, Milly, se vuoi portare tutte queste persone chissà quanto ci costerà! Non ce lo possiamo permettere’. Allora io ho ribattuto: ‘E’ giusto fare economia, specie in questo periodo di crisi, ma allo stesso tempo non possiamo permetterci, soprattutto quest’anno, di proporre una trasmissione di serie B”. “Inoltre - ricorda orgoglisamente Milly – il nostro programma è leader della raccolta pubblicitaria e guadagna più di quel che costa [...] e non è giusto che paghi in termini di qualità“.
    Questo non vuol dire che la Carlucci voglia spendere cifre esobitanti, ma non vuole certo proporre al suo affezionato pubblico un programma “scadente”. Del resto “buona parte del nostro successo è dato dalle stelle in gara” riconosce Milly e non è il caso di lesinare sull’aspetto più ‘remunerativo’ del talent, che di certo al debutto attirerà anche molta curiosità, legata proprio alla querelle legale con Mediaset.

    Nella ‘celebre’ lista che ha fatto ‘tremare’ i vertici Rai ci sono il nuovo sex symbol della fiction Rai, Rodrigo Guirao Diaz (sbarcato da Il Mondo di Patty alle nostrane Terra Ribelle e Violetta), l’attrice Eleonora Sergio, nota ai fans di Don Matteo 8 nel ruolo del magistrato Andrea Conti, e l’ex pilota di F1 Giancarlo Fisichella. La lista non finisce certo qui, ma per il resto vige il segreto: Milly confessa di avere qualche difficoltà a mettere su il cast maschile, ancora vittima di pregiudizi sul ballo… e dire che l’esperienza delle precendenti sette stagioni dovrebbe aver sciolto le remore anche dei vip più ‘rigidi’.

    Intanto sono aperti i casting per la gara dei ballerini non famosi, che da qualche anno si danno battaglia sul parquet di Ballando (quindi Baila! non ha spunti per ‘contrattaccare’ l’accusa di plagio): gli autori hanno già una lista di aspiranti ballerini, costruita sulla base delle segnalazioni delle scuole di danza (oh, almeno qui non si fa finta che si tratti di gente comune con la ‘semplice’ passione per il ballo). Gli aspiranti concorrenti si sottoporranno all’ultimo, definitivo provino il prossimo 7 novembre al Sistina di Roma. Di fatto Ballando con le Stelle 8 ha già aperto le danze. In bocca al lupo, Milly.

    889