Ballando con le stelle 2014, Selvaggia Lucarelli contro Sandro Mayer su Facebook

Ballando con le stelle 2014, Selvaggia Lucarelli contro Sandro Mayer su Facebook

Ballando con le stelle 2014, frecciatine al vetriolo di Selvaggia Lucarelli contro Sandro Mayer: diretta al veleno per la quinta puntata della trasmissione Rai 1

    Selvaggia Lucarelli vs Sandro Mayer a Ballando con le stelle 2014. La quinta puntata della trasmissione di Rai Uno (qui il nostro live) con ‘special’ guest star la celebre blogger rischia di essere un boomerang, visto che la popolare presentatrice radiofonica – pare per dissapori pregressi con il giornalista – è stata relegata in un angolino. Il tutto dopo aver annunciato urbi et orbi – in particolare su facebook, dove è seguitissima – che sarebbe stata accanto al direttore di Di Più. Invece, per un cambio dell’ultima ora, la blogger è stata ‘spedita’ vicino ai concorrenti eliminati nelle puntate precedenti: altro che postazione di primo piano, la retrovia in diretta è assicurata.

    Ehi Mayer, nessuno può mettere Selvaggia Lucarelli in un angolo! (Cit.)“. Questo il primo status di Selvaggia Lucarelli durante la partecipazione a Ballando con le stelle: arrivata alla popolare trasmissione di Rai 1 per commentare salacemente la diretta, la conduttrice radiofonica e blogger avrebbe dovuto sedersi accanto a Sandro Mayer, ma è finita per fare da tappezzeria, pare per la poca simpatia che il direttore di Di Più nutre nei suoi confronti – non che la showgirl, con lo stile che le è proprio, abbia fatto nulla per stemperare: “Sabato sera vado a Ballando con le stelle. Sarò accanto a Sandro Mayer. Pensavo di familiarizzare con un baratto: lui mi dà il parrucchino e io le mie extension. Che ne dite?“, scriveva su facebook il 31 ottobre.

    Ma sabato sera, a Ballando, il papatatrac: ‘esiliata’ nelle retrovie, già durante la diretta di sabato Lucarelli ha punzecchiato Mayer (che non ha risposto) sottolineando quanto questo non sopporti la sua vicinanza e dicendo ironicamente che le mancava stare seduta accanto al giornalista – questo senza dimenticare le frecciatine all’indirizzo di Enzo Miccio e Milly Carlucci. “Mi spiace non essere seduta vicino a Sandro questa sera – ha detto tra l’altro Lucarelli – Mi manchi, io volevo stare vicino a te.

    Niente, mi hai esclusa così. Mi manchi tricologicamente“.

    Ed è appunto il litigio con Mayer ad aver monopolizzato le notizie, sicché dopo che il primo novembre alle 23, su facebook, arriva lo status succitato – “Ehi Mayer, nessuno può mettere Selvaggia Lucarelli in un angolo! (Cit.)” – domenica alle 4 del pomeriggio l’affondo definitivo di Selvaggia Lucarelli, dopo che la querelle a distanza era finita pure sull’Ansa: “Visto che pure l’ansa oggi se ne e’ occupata anche perché sono questioni che scuotono il paese, mi sembra il caso di chiarire la questione Sandro Mayer e il mio esilio dall’altra parte dello studio. Frizzi, Insinna e i vari ospiti che a rotazione vanno dalla Carlucci si siedono sempre al tavolo con lui. Ieri evidentemente Sandrone non mi ha voluta, per cui mi hanno messa accanto a il Libanese di Romanzo Criminale. Che voglio dire, nel cambio non e’ che ci abbia proprio rimesso eh. Le ragioni non le conosco. Immagino si sia risentito per qualche mia battuta sulla marmotta mogano che gli cinge il capo. Mi spiace molto. Prometto che non ne farò più. Solo però se mi dice se la lava con i delicati o gli da’ pure una botta di centrifuga“.

    563