Ballando con le Stelle 2013, Anna Oxa infortunata si ritira dal programma

Ballando con le Stelle 2013: Anna Oxa eliminata per infortunio nella puntata di sabato 10 novembre 2013

da , il

    anna oxa

    Non ti puoi assentare un attimo, magari per vedere in tv il vincitore della quinta edizione di Italia’s Got Talent, che Anna Oxa piomba a terra in studio, storcendosi la caviglia. Nemmeno fossimo in una scena del crimine a Csi, un tacco che scivola sul pavimento e la show-girl è finita a terra, facendo discutere anche senza polemiche.

    Ecco il colpo di sfortuna che la Oxa ha subìto in diretta: nel foto-racconto si vede bene come il piede sinistro si sia piegato verso terra, durante l’esibizione con Samuel Peron, provocandole il dolore che ha accusato subito dopo, tanto da accasciarsi. Queste le prove “provate” che “scagionano” l’entourage, visto che l’idea balenata inzialmente al telespettatore è che si potesse trattare di un altro “momento-show” della cantante, che aveva già abituato alle polemiche e ai colpi di scena.

    Colpo di sfortuna per Anna Oxa ma di “fortuna” per Milly Carlucci e il suo programma che, dati gli eventi, avrà sicuramente avuto una ventata di ascolti, almeno in quei momenti catalizzatori, visto che dall’altro lato, su Canale5, c’era la finale di Italia’s.

    Quasi una “scena del crimine”, a metà tra Grace Anatomy e Dottor House, Ballando con le Stelle ha ripreso rigorosamente live i momenti della caduta (con tanto di replay), del soccorso dei medici, raccontando per filo e per segno quanto avvenuto. Poi, la cantante pugliese è stata portata via in barella, nemmeno fosse un calciatore in campo…

    A chiudere la sua partecipazione al programma, sicuramente interessante, per alcuni “inopportuna”, per altri “pensata a tavolino”, per altri ancora una “forma d’arte” differente da quelle in gara, non ci avrebbe pensato né il successo di Italia’s Got Talent né i toni demonizzanti usati per una vicenda che, nel suo insieme, avrebbe potuto esprimere lati televisivamente migliori, così ci ha pensato la sorte: è stata brutta, vero, poteva essere una sorte in cui nessuno si sarebbe fatto del male.

    Nella puntata di ieri sera, dovevano esserci due eliminazione: a causa d’infortunio, da regolamento, ce n’è stata soltanto una. Comunque, nonostante il dolore acuto la Oxa è voluta intervenire a posteriori sulla vicenda:

    “Devo anche parlare? Sarà il caso che taccia. Perché taccia fa anche molto Magna Grecia. Dolore, abbastanza. Direi che tanto l’ho sentito durante il ballo e non so se la notizia è buona o no, mi sa che mi tocca ballare tra qualche settimana. Lo recuperiamo, il ginocchio, ci vorrà un po’. Io voglio bene al mio ginocchio, gli racconterò delle storielle, gli dirò che lo amo infinitamente e che mi piace così com’è. Questo vuol dire che sono dura a morire. Non rientrava bene l’osso dentro e non riuscivo a rialzarmi. Faceva parte della coreografia! Bisogna buttarla a ridere. Quando si passano troppe cose in poche settimane, signori bisogna ridere. Perché così le endorfine lavorano e lo fanno anche per gli altri, per coloro che non ce l’hanno. Le produco io!”.

    Vi lasciamo col momento più “in” della serata: la faccia di Bruno Vespa che osserva la “mirabile” caduta.