Balivo e Isoardi all’assalto della Clerici

Balivo e Isoardi all’assalto della Clerici

Caterina Balivo ed Elisa Isoarsi, con la benedizione di Fabrizio Del Noce, vanno all'assalto di Antonella Clerici, in permesso maternità

    Antonella Clerici, Caterina Balivo ed Elisa Isoardi

    Caterina Balivo e Elisa Isoardi, due delle Angels di Del Noce, sono con il fiato sul collo della puerpera Antonella Clerici. Mentre la Isoardi rivendica il buon riscontro di pubblico a La Prova del Cuoco, Caterina Balivo che stasera torna in prima serata su RaiUno con Dimmi la Verità, sarebbe in pole position per la guida de Il Treno dei Desideri.

    E dire che questo dovrebbe essere un momento di serenità e di tranquillità per Antonella Clerici, ormai prossima al parto della sua bimba. E invece, a renderle le notti insonni – in attesa del pianto di un neonato – ci pensano Elisa Isoardi, sua erede a La Prova del Cuoco, dove si è trasferita senza troppe cerimonie agli inizi di dicembre, e Caterina Balivo.

    Partiamo da Elisa Isoardi, che nei giorni scorsi ha rilasciato dichiarazioni nette sulla sua presenza a La Prova del Cuoco: forte del buon riscontro di audience (gli ascolti non sono calati) e del gradimento del pubblico (che sembra non aver sofferto troppo del cambio di guardia), l’apparentemente dolce Elisa ha messo in chiaro un paio di cose circa la sua permanenza dietro ai fornelli di RaiUno. “Intanto questa non è la cucina della Clerici“, risponde piccata alla gionalista di Vanity Fair che ha osato domandarle come si sentisse ad aver preso il posto della bionda Antonella. E aggiunge: “E’ la cucina dello studio Nomentano 3 e il programma è di Rai ed Endemol. E poi la Rai mica le ha puntato una pistola contro per farla andar via. Doveva andare in maternità: ci vanno tutte. Altrimenti sembra che io sia una raccomandata messa lì da Del Noce e che lei sia stata cacciata“. E sul suo futuro a La Prova del Cuoco sentenzia: “Io ho un contratto fino alla fine della stagione, dopo tocco ferro.

    Ma le chiedo: secondo lei Antonella ha il potere di imporre qualcuno?“.

    Ah però! Che caratterino! Certo, sentirsi dare da sempre della raccomandata, della ‘protetta’ di Del Noce fa venir fuori gli artigli, ma un atteggiamento del genere ‘testimonia’ una certa sicurezza non solo nelle proprie qualità (ammirabile), ma anche nei propri ‘mezzi’. Forse si capisce anche meglio perchè Antonella abbia cercato di rimanere il più a lungo possibile a difendere il suo avamposto: con una rivale così il rischio di vedersi soffiare la sua ‘creatura’ è davvero molto alto.

    In ogni caso a lungo Antonella è stata una delle cocche di Del Noce, che l’ha mandata avanti anche contro la sua volontà: è stato lui l’artefice del binomio Clerici-Ti Lascio una Canzone, che dovrebbe tornare su RaiUno tra aprile e maggio, sempre con Antonellina al timone.

    Ma per una conferma che arriva, giunge un altro ‘scippo’: Caterina Balivo sarebbe pronta a condurre Il Treno dei Desideri, prossimamente su RaiUno al martedì. La signora di Festa Italiana, che inaugura questa sera la seconda edizione di Dimmi la Verità e indicata da Fabrizio Del Noce persino come una delle dame del prossimo Festival di Sanremo è pronta ad esaudire i sogni degli italiani. Se non fosse stato per il ‘niet’ di Bonolis, Caterina avrebbe sfoggiato qualche abito di haute couture già sul palco dell’Ariston, ma per il momento i suoi sogni di gloria sono stati gelati dal direttore artistico.

    Per consolarla, Fabrizio Del Noce le avrebbe promesso la conduzione de Il Treno dei Desideri, trasmissione condotta per tra anni da Antonella Clerici e fino allo scorso anno abbinata alla Lotteria Italia. Il programma dovrebbe tornare a breve, e vista l’impossibilità della Clerici, peraltro in primavera impegnata con la seconda edizione di Ti lascio una Canzone, il nome più probabile che circa in Rai è proprio quello della Balivo.

    Insomma, il mondo della lavoro è pieno di insidie per le neo-mamme, anche quello televisivo. Occhio Antonella, che si avvicinano pericolosamente a Ti Lascio una Canzone.

    824