Baila!, vincono Costantino e la Gregoraci e si realizzano due sogni: ma non c’era un solo vincitore?

Baila!, alla fine vincono Costantino, la Gregoraci e i due Nip: ma il vincitore non doveva essere uno solo?

da , il

    Baila costantino vitagliano elisabetta gregoraci

    Baila! si chiude con l’ennesimo mistero: dopo aver ripetuto per settimane (ancor prima che partisse il talent) che solo un concorrente, ovvero uno dei ballerini non famosi, avrebbe potuto coronare il suo sogno, al termine della lunghissima finale (chiusasi alle 00.45) i Nip vincitori risultano due, ovvero Jessica Intravaia e Giancarlo Salvati, in squadra con i vip Costantino Vitagliano ed Elisabetta Gregoraci. Una vittoria insperata, visto che Costantino e la Gregoraci hanno battuto sul filo di lana i superfavoriti Marcella Bella e Max Laudadio. Non essendoci stato uno spareggio si deduce che entrambi potranno vedere esauditi i propri desideri: ne siamo lieti, ma perché far credere cose diverse al pubblico.

    Baila! è finito, almeno per ora: se il giudice accetterà il ricorso di Mediaset contro l’ordinanza di sospensione del programma (bellamente ignorata dal Biscione che ha preferito mettere in scena un format “azzoppato”, “deformato”, “monco”, piuttosto che attendere la fina della questione legale) Baila! tornerà su Canale 5. Come e quando non si sa e al momento è prematuro: concentriamoci sulla finale appena conclusasi.

    Cinque squadre in gara, con la squadra di Marcella Bella e Max Laudadio (prima in classifica a punteggio pieno dopo le prime tre puntate) che accede direttamente alla seconda fase della gara. A contendersi la semifinale a tre le altre quattro squadre, tra cui la spuntano quelle di Martina Colombari e Luca Marin e di Costantino Vitagliano ed Elisabetta Gregoraci. La gara vede quindi le esibizioni dei vip e dei nip delle tre squadre e la seconda fase si chiude con l’eliminazione del Generale Colombari e del nuotatore Marin.

    Segue quindi scontro diretto e all’ultimo sangue tra Marcella Bella-Max Laudadio e Costantino-Gregoraci, che contro ogni pronostico portano a casa la vittoria.

    A questo punto, visto che finora era stato detto che solo un Nip avrebbe potuto coronare il proprio sogno, ci si aspettava uno spareggio, come quello avvenuto nella seconda puntata quando fu eliminata (in maniera del tutto inutile) Maria Grazia Mastroianni. Questo passaggio non c’è stato e così ‘vincono’ il proprio sogno sia Jessica Intravaia (che potrà così aiutare la Fondazione Ant, per la lotta ai tumori e l’assistenza ai malati, in ricordo del padre morto di cancro) e Giancarlo Salvati (pronto a volare in Ghana per conoscere le bimbe adottate a distanza dai suoi genitori).

    In sé niente di male, anzi fa piacere vedere esauditi due desideri puri e di cuore, ma come al solito c’è qualcosa che non torna nelle premesse del talent: Baila! continua a non mantenere le promesse, persino quando si avvicina l”ultimo respiro’. Ora siamo curiosi di capire sia cosa farà il Tribunale di Roma, cui Mediaset vuole chiedere i danni per il flop, sia l’andamento dell’Auditel. Nello scontro con Violetta (la fiction di RaiUno tratta dalla Traviata di Verdi) chi vincerà? Beh, di lacrime se ne sono versate abbastanza su entrambe i fronti.