Baila!, Kledi Kadiu rifiuta la giuria: “Ecco perché ho detto no”

Baila!, Kledi Kadiu rifiuta la giuria: “Ecco perché ho detto no”

Kledi Kadiu non sarà un giurato di Baila! Dopo Rossella Brescia, un altro no a Barbara D'Urso

    kledi kadiu ritratto

    Non c’è pace per Baila! Dopo tutta la querelle giudiziaria con Ballando con le Stelle, adesso c’è la questione dei giurati. Il secco no di Rossella Brescia non è stato l’unico, visto che un altro volto della danza “made in Mediaset” ha rifiutato il posto in giuria nel talent show condotto da Barbara D’Urso e il cui inizio – salvo imprevisti legali – è previsto il prossimo 27 settembre. Pare infatti che Kledi Kadiu abbia rinunciato a partecipare allo show, la giustificazione è semplicemente che “aveva altri impegni“.

    Gli impegni a cui si riferisce sono quelli collegati al programma di danza in onda su Rai5 Step – Passi di danza con cui ha un’esclusiva. Nel programma di danza in onda sul digitale terrestre della Rai, andrà anche in onda “uno speciale sull’Accademia della Danza di Tirana, da cui siamo usciti io e Anbeta“.

    Il ballerino tiene moltissimo al suo programma in onda su Rai 5 per la sua seconda stagione anche perché gli dà l’opportunità di parlare della sua più grande passione, comune a moltissimi altri in tutto il Paese: “Vado in giro per l’Italia a raccontare i sacrifici di chi fa questo mestiere seriamente.

    Forse è di nicchia, ma rappresenta meglio il mio lavoro” anche perché parla della danza “non solo come forma di intrattenimento, ma anche come cultura“. Kledi non pensa proprio al posto di giurato anche perché sostiene di essere “ancora giovane per giudicare gli altri, finché il fisico me lo permette vorrei restare un altro po’ sul palcoscenico”.

    Nella lunga intervista Kledi parla anche della sua “Maria”, la De Filippi e il programma che l’ha lanciato in Italia Amici: “Ci sentiamo ancora, ma ci sono nuove sfide che un artista decide di fare”. Anzi Kledi loda il programma che l’ha lanciato nell’olimpo televisivo e dice che “è l’unica che dà spazio al talento vero, altrove ci sono solo letterine“.

    Sulla querelle fra Baila! e Ballando con le Stelle non interviene, ma ci tiene a precisare di non essere mai stato contattato dalla produzione dello show condotto da Milly Carlucci: “No mai anche perché il mio è tutto un altro stile“. Tuttavia conosce Simone Di Pasquale e Samantha Togni e pensa che il talent di Rai 1 sia “uno show che fa divertire la gente“.

    463

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI