Baila! e Ballando con le Stelle, i regolamenti a confronto

Baila! e Ballando con le Stelle, i regolamenti a confronto

Diamo un'occhiata ai regolamenti di Baila e di Ballando con le Stelle

da in Baila, Ballando con le stelle 2016, Barbara D'Urso, Canale 5, Milly Carlucci, Rai 1, Talent Show
Ultimo aggiornamento:

    Baila Ballando bailando por un sueno strictly come dancing

    In vista della messa in onda della prima puntata di Baila!, che sfida così il pronunciamento del Tribunale di Roma che l’aveva sospeso per plagio ai danni di Ballando con le Stelle, diamo un’occhiata a quello che ‘doveva’ essere il regolamento del talent show di Barbara d’Urso. Beh, l’imperfetto è dovuto al fatto che in virtù delle motivazioni della sentenza pubblicata oggi il format così com’era stato ‘pensato’ non può andare in onda o almeno così pare. Ci prepariamo, quindi, a un talent senza gara, anche se bisognerà aspettare la puntata di questa sera (che seguiremo in diretta con la nostra blogcronaca a partire dalle 21.10) per capire cosa avranno deciso di fare la d’Urso, Cenci, Endemol e Mediaset. Ne approfittiamo anche per ‘ricordarvi’ il regolamento di Ballando con le Stelle 2011.

    Bene, diamo un’occhiata al regolamento di Baila! così come diffuso dall’ufficio stampa Mediaset prima della pubblicazione della sentenza.

    FUNZIONAMENTO DI BAILA!
    “I veri protagonisti di Baila! sono 10 persone comuni (5 maschi e 5 femmine) che nella vita di tutti i giorni svolgono lavori comuni, appassionati ed esperti ballerini (ma non professionisti)” si legge nel regolamento ufficiale. E già qui le perplessità sono molte: molti dei Nip hanno, infatti, proprie scuole di ballo. E se si vuole ‘ragionare’ sulla ‘professionalità’ dei ballerini di Ballando rispetto alla ‘geniunità’ di quelli di Baila!, vale la pena ricordare che 8 su 10 sono inquadrati nella World Sport Dance Federation come General e non Professional, categoria nella quale rientrano anche Raimondo Todaro e Samuel Peron, giusto per darvi un’idea.

    Ma continuiamo: “Sono presenti, per esempio, un infermiere, un agente immobiliare, un impiegato, ecc.. che si sfideranno, affiancati da altrettanti VIP, nel corso di 8 puntate; il Concorrente vincitore potrà realizzare il grande sogno della sua vita. Ogni settimana in puntata le coreografie sono valutate da una doppia giuria: una di tecnica ed una di qualità. Inoltre, ci sarà anche il televoto da casa con il quale sarà possibile esprimere le proprie preferenze per i protagonisti del programma. La giuria non esprimerà un voto numerico ma solo una graduatoria di merito.
    Ad accedere alla finale dell’adattamento italiano del format “Bailando por un sueño“, nato in Messico nel 2005, saranno solo 6 delle 10 coppie in gara, ma solo uno potrà realizzare il Sogno della sua vita. Nel corso delle 8 puntate si succederanno eliminazioni e ripescaggi dei concorrenti.
    Nella puntata finale, attraverso un percorso di eliminazione diretto, si arriverà a determinare il Concorrente vincitore che vedrà realizzato il suo grande sogno

    LA PRIMA PUNTATA
    Nel corso della prima puntata, in diretta lunedi 26 settembre, i 10 concorrenti avranno la possibilità di scegliere il loro partner VIP che ogni settimana si esibirà con loro. Le coppie saranno supportate, dietro le quinte, anche da alcuni Maestri/Coreografi di cui il ballo ne fanno il loro lavoro per dargli incoraggiamento, appoggio e utili consigli per migliorare la prestazione.

    VOTARE DA FACEBOOK
    Il televoto, oltre alle normali possibilità di esprimerlo attraverso cellulare e telefonia fissa, potrà avvenire tramite Facebook accedendo alla pagina ufficiale del programma www.facebook.com/mediasetbaila. Per votare è sufficiente diventare fan della pagina cliccando sul bottone “Mi piace”, accedere alla sezione “Televoto via Facebook” utilizzando il menù verticale posto nella parte sinistra della pagina e scegliere il concorrente da votare cliccando sul tasto “Vota” posto sotto la sua fotografia.
    Il costo dell’operazione di televoto è di 10 “Facebook credits” (10 “Facebook credits” = 1 voto) acquistabili come da regolamento di Facebook.

    Beh, vale anche la pena di vedere un estratto del format ‘originale, Bailando por un Sueno, nella caliente versione argentina (contro cui si è già scagliata la BBC per contenuti eccessivamente osè, tra ballerine in bikini e con pole dance e strip dance inseriti nel ventaglio delle danze in gara).

    Veniamo adesso al regolamento generale di Ballando con le Stelle 2011: segnaliamo che ogni puntata ha avuto poi un preciso regolamento, visto che il meccanismo è stato sempre esplicitato, settimana dopo settimana. Diamo però un’occhiata al regolamento generale.

    IL REGOLAMENTO DI BALLANDO CON LE STELLE
    GARA E TELEVOTO
    “Ballando con le Stelle” è una gara di ballo ad eliminazione in cui 12 celebrità – che non abbiano mai praticato la danza professionalmente – hanno accettato di far coppia con altrettanti campioni di danze latino americane (samba, rumba, cha cha cha, paso doble, jive), standard (valzer, tango, quick step) e caraibiche (salsa, merengue, bachata).
    La durata del programma è di 10 puntate che saranno realizzate presso gli studi RAI dell’Auditorium del Foro Italico a Roma ed andranno in onda in diretta su RAI UNO in prima serata. Gli spettatori da casa potranno decidere chi tra le coppie di ballo in gara nelle 2 categorie sarà il vincitore.
    Lo svolgimento della 7a Edizione di BALLANDO CON LE STELLE, oltre al tradizionale svolgimento della competizione, sarà caratterizzato da alcune particolarità che qui sinteticamente riassumiamo.
    Dalla PRIMA alla SETTIMA puntata:
    una o più manches eseguite dai concorrenti in gara + eventuale intervento BALLERINO PER UNA NOTTE
    Dalla OTTAVA alla DECIMA puntata: torneo denominato “BALLANDO CON TE”, nel quale saranno impegnate coppie amatoriali di ballerini.
    OTTAVA puntata: RIPESCAGGIO
    NONA puntata: SEMIFINALE
    DECIMA puntata: FINALE.

    La gara dalla 1^ alla 8^ puntata:
    Le 12 coppie competono in un torneo strutturato, come segue:
    il meccanismo di gara prevede che in ogni puntata ciascuna coppia debba esibirsi in almeno uno stile di ballo (almeno due balli per puntata, e almeno uno per la fase A)
    Fase A
    Per ognuna delle 12 coppie è prevista una esibizione.
    Il tipo di ballo da eseguire, l’ordine di uscita delle coppie, la durata delle esibizioni e tutto quanto concorre alla composizione della gara è da ritenersi di esclusiva pertinenza degli autori, responsabili del corretto svolgimento tecnico e artistico del programma.
    Al termine di ogni singola esibizione una giuria di esperti esprimerà un voto numerico (da 0 a 10) che andrà a definire una classifica tecnica.
    Una volta completate tutte le esibizioni, si chiederà al pubblico dei telespettatori di segnalare attraverso il televoto (telefono fisso e mobile) la propria preferenza dando vita ad una classifica popolare, che verrà associata al risultato parziale fornito dalla giuria tecnica.
    L’unione dei risultati della classifica tecnica e di quella popolare stabilirà un nuovo ordine di classifica finale.
    Ciascuna delle due classifiche (tecnica e popolare) avrà un peso del 50% sul risultato della classifica finale.
    Le coppie in coda nella classifica finale (il numero delle coppie potrà essere stabilito di puntata in puntata) accedono alla Fase B.
    Fase B
    Le coppie in coda nella classifica finale (se in numero > 2) si sfideranno con una o più ulteriori esibizioni in discipline di ballo diverse da quella precedentemente eseguita.
    Al termine delle esibizioni giuria tecnica e giuria popolare potranno dare il loro voto, che verrà conteggiato ed assemblato (da classifica tecnica e classifica popolare, a classifica finale) come già accaduto nella fase A.
    Fase C
    Le coppie classificatesi agli ultimi posti di tale graduatoria potranno esibirsi in una ulteriore esecuzione, quindi verrà chiesto soltanto al pubblico televisivo di votare ancora una volta la propria preferenza, tramite il televoto.
    Il voto stabilirà la coppia ultima classificata, che sarà eliminata dalla competizione.
    N.B. : se al termine della Fase A, le coppie considerate per la gara saranno soltanto due, si passerà direttamente alla Fase C della gara.

    Giuria
    La giuria d’esperti è formata da cinque membri fissi. Ogni giurato esprimerà il proprio voto da 0 a 10 tramite il tradizionale sistema della paletta numerata.
    (N.B.: la composizione della gara, è da ritenersi di esclusiva pertinenza della produzione e degli autori, responsabili del corretto svolgimento tecnico e artistico del programma. Qualora si ritenga che la gara stessa debba avere uno svolgimento diverso da quanto ipotizzato, verrà redatta e diffusa una apposita nota integrativa che risponderà comunque ai criteri precedentemente indicati).

    TELEVOTO
    Televoto fase A
    A ciascuna delle coppie partecipanti verrà associato un codice di televoto (da 01 a 12) a cui il pubblico farà riferimento per votare.
    Televoto fase B
    Il pubblico potrà votare facendo riferimento al codice di televoto abbinato alle coppie rimaste in gara (da 01 a 12).
    Televoto fase C
    Il televoto verrà aperto alla fine delle esibizioni.
    Il pubblico da casa voterà il numero associato alle coppie in gara, individuando così la coppia che verrà eliminata. La coppia con il minor numero di televoti sarà eliminata.
    Classifica finale: determinata dalla somma dei piazzamenti tra la classifica tecnica e quella ottenuta dalla classifica popolare. In caso di parità di punteggio totale (vedi coppia B e coppia A) ai fini della determinazione delle coppie spareggianti, varranno nell’ordine:
    1) la posizione nella classifica tecnica
    2) il voto espresso dal presidente di giuria
    3) e in caso di ulteriore parità (ovvero se il presidente di giuria avesse accordato alle coppie in questione lo stesso voto), la comunicazione verbale del Presidente della Giuria che sarà chiamato ad esprimere la propria preferenza.
    Sfida finale o Spareggio (Fase C)
    Le coppie classificatesi agli ultimi posti della graduatoria (Fase C) si affronteranno in un’ ulteriore sfida.

    In questa fase la coppia eliminata dalla puntata sarà decisa esclusivamente dal giudizio popolare tramite televoto.

    8a PUNTATA – Torneo di Recupero
    La OTTAVA puntata è identificata come il Torneo di recupero.
    Le coppie di ballerini eliminate nelle precedenti puntate avranno l’opportunità di tornare in gara vincendo questo Torneo di recupero.
    Le altre coppie qualificate riposeranno invece per un turno.
    Le coppie eliminate si sfideranno in un torneo con modalità di esclusiva pertinenza della produzione e degli autori, responsabili del corretto svolgimento tecnico e artistico del programma. Qualora si ritenga che la gara stessa debba avere uno svolgimento diverso da quanto ipotizzato, verrà redatta e diffusa una apposita nota integrativa che risponderà comunque ai criteri precedentemente indicati.
    Ad ogni esibizione farà seguito il voto tecnico della giuria nello stile tradizionale.
    Seguirà poi, al termine della serie di esibizioni, l’invito al pubblico televisivo a segnalare la propria preferenza con il televoto.
    La classifica finale verrà ottenuta come al solito associando voto tecnico e voto popolare.
    In questo caso saranno le coppie classificatesi ai primi posti (due o più) della graduatoria che si affronteranno in ulteriori sfide, con utilizzo di voto tecnico e voto popolare associati per ottenere una classifica finale.
    La fase finale della puntata vedrà comunque opposte le due coppie classificatesi ai primi posti della graduatoria.
    La coppia vincitrice sarà decisa esclusivamente dal giudizio popolare tramite televoto.
    La coppia vincitrice sarà riammessa in gara, le coppie restanti abbandoneranno definitivamente la competizione.
    In caso di parità la coppia vincitrice verrà determinata dal presidente di Giuria.

    FINALISSIMA (DECIMA PUNTATA)
    Lo svolgimento e l’ordine di esibizione delle coppie verrà determinato in funzione dell’esigenze artistiche e spettacolari dello show. Come nelle precedenti edizioni, le coppie classificatesi ai primi 3 posti in graduatoria si aggiudicheranno altrettanti Trofei, mentre alle coppie restanti verranno consegnate medaglie ricordo.
    Per tutte le 10 puntate di questa edizione di Ballando Con Le Stelle, la composizione della gara è da ritenersi di esclusiva pertinenza della produzione e degli autori, responsabili del corretto svolgimento tecnico e artistico del programma. Qualora si ritenga che la gara stessa debba avere uno svolgimento diverso da quanto ipotizzato, verrà redatta e diffusa una apposita nota integrativa che risponderà comunque ai criteri precedentemente indicati.
    LE PROVE A SORPRESA
    Durante le puntate di BCLS, i concorrenti potranno essere sottoposti a “Prove a Sorpresa”, comunicate in diretta dalla conduttrice alle coppie in gara.
    Le prove a sorpresa potranno riguardare balli già noti alle coppie oppure nuovi balli anticipati da una dimostrazione di una coppia di professionisti.
    La prova a sorpresa potrà essere giudicata dalla giuria con il tradizionale voto numerico di ogni singolo giurato, oppure con un “bonus” numerico accordato esclusivamente dal presidente di giuria.
    Conseguentemente, la classifica tecnica ne risulterà modificata dopo la somma del punteggio conseguito, per essere successivamente unita alla Classifica Popolare ricavata dal Televoto.
    LE SFIDE
    In alcune occasioni sarà possibile la realizzazione di SFIDE in cui due coppie in gara saranno opposte in un “testa a testa”.
    In questi casi, la giuria sarà chiamata ad esprimere una preferenza nominale.
    Secondo le diverse tipologie di gara, ogni preferenza potrà essere valutata 10 punti da sommare alla classifica tecnica (per esempio, se la sfida finisse 3 a 2, verrebbero assegnati 30 punti aggiuntivi al primo concorrente, 20 al secondo), dopodichè la classifica tecnica così ottenuta andrebbe assemblata con la classifica popolare ricavata dal Televoto.
    Diversamente, in caso di sfida diretta per la promozione di una coppia ad un turno di gara successivo, ogni preferenza potrebbe essere valutata con un coefficiente equiparabile ad un numero di telefonate (ad esempio, 10.000 telefonate), in modo da rendere semplicemente assimilabili il voto della Giuria Tecnica ed il Televoto.

    Partecipazione “SUPEROSPITE” (o “BALLERINO PER UNA NOTTE”)
    In alcune puntate del programma è prevista la presenza di un “SUPEROSPITE” (altrimenti detto “BALLERINO PER UNA NOTTE”) che, dopo avere affrontato allenamenti simili a quelli delle coppie in gara, scenderà in pista per esibirsi in una coreografia, naturalmente insieme al maestro/a affidatogli/affidatale dalla produzione di Ballando Con Le Stelle.
    La performance del “SUPEROSPITE” sarà valutata dalla giuria tecnica in teatro con una apposita votazione, che determinerà un punteggio totale che di seguito chiameremo “BONUS”.
    Tale “BONUS” verrà successivamente messo in palio fra i concorrenti della trasmissione con una apposita manche di ballo che avrà modalità definite dagli autori e dalla produzione del programma. Al termine di questa fase il Presidente della Giuria, dopo essersi consultato con gli altri giurati, indicherà in modo palese ed esclusivamente verbale la coppia preferita: verrà così eletta la coppia vincente, che potrà così sommare il “BONUS” totalizzato dal “SUPEROSPITE”, al punteggio già assegnatole dalla giuria, determinando così una nuova classifica tecnica.
    In caso di EX AEQUO relativo alla nuova classifica tecnica generata dopo l’ assegnazione del BONUS totalizzato dal “SUPEROSPITE” o “BALLERINO PER UNA NOTTE”, i criteri validi saranno nell’ordine:
    1) La posizione nella classifica tecnica (quella precedente all’ assegnazione del bonus)
    2) il voto espresso dal presidente di giuria
    3) in caso di ulteriore parità, la comunicazione verbale del Presidente della Giuria che sarà chiamato ad esprimere la propria preferenza.

    Torneo “BALLANDO CON TE”
    Presso gli studi dell’Auditorium Rai del Foro Italico si terranno delle audizioni a cui parteciperanno alcune coppie già preselezionate dalla produzione.
    Tra le suddette coppie, gli autori ne sceglieranno 4 che parteciperanno ad una gara fra ballerini amatoriali che si terrà in studio, a partire dall’ottava puntata in onda sabato 16 aprile.
    Per la preparazione e la creazione delle coreografie le coppie si avvarranno della collaborazione di Natalia Titova.
    Durante l’ottava puntata si esibiranno due coppie che verranno giudicate dalla giuria del programma e dal pubblico a casa tramite il televoto: la coppia vincitrice si qualificherà per la finale (decima puntata).
    Nella nona puntata si esibiranno le altre due coppie e col medesimo meccanismo di votazione verrà proclamata la seconda coppia finalista.
    Nella decima e ultima puntata le due coppie vincitrici si esibiranno nella finale, giudicata soltanto dal pubblico a casa mediante il televoto. La coppia che raccoglierà il maggior numero di consensi sarà proclamata vincitrice del torneo.

    TELEVOTO
    Per le chiamate da utenza fissa e per la conferma di voto dal mobile via SMS, all’utente verrà addebitato, indipendentemente dalla distanza, dall’orario e dalla durata della chiamata un importo di € 0,75 IVA inclusa per ciascuna chiamata o SMS con la quale effettivamente si esprima un voto valido.
    L’utente paga soltanto i voti validi. Il numero massimo di voti validi esprimibili da ogni utenza telefonica è 5 per ogni votazione (sessione di voto).
    Nessun costo sarà addebitato nel caso in cui l’utente invii un numero eccessivo di SMS di voto oppure una sintassi di voto non corretta o fuori tempo massimo, in questi casi l’utente riceverà un messaggio gratuito di errore.
    Gli SMS di invio saranno gratuiti per tutti i clienti degli operatori che hanno aderito al servizio.
    Le telefonate e i messaggi pervenuti ai sistemi di conteggio dei voti al di fuori dell’arco temporale del televoto aperto sono automaticamente rifiutati dal sistema. Unico momento rilevante ai fini della tempestività della telefonata o del messaggio è quello di arrivo dell’espressione di voto nei sistemi di raccolta dei gestori del Televoto, senza che mai possa rilevare il momento di inoltro anche ove possa aversi, come di norma può aversi nel caso dei messaggi via SMS, apprezzabile asincronia tra l’inoltro e la ricezione, talché le telefonate ed i messaggi pervenuti a destinazione fuori tempo utile sono invalidi e inefficaci, anche se inoltrati in tempo utile, e pertanto non saranno oggetto di alcuna
    tariffazione.

    Beh, di certo il regolamento di Ballando è molto più dettagliato e trasparente, essedo disponibile sul sito del programma. Siamo curiosi di capire in cosa si ‘trasformerà’ Baila!.

    2914

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BailaBallando con le stelle 2016Barbara D'UrsoCanale 5Milly CarlucciRai 1Talent Show