Bagaglino, Nina Moric al posto della Gregoraci

L'11 aprile debutta su Canale 5 il nuovo spettacolo del Bagaglino, Bellissima, che annovera otto showgirl sul palco del Salone Margherita

da , il

    Debutta il prossimo 11 aprile in prima serata su Canale 5 il nuovo spettacolo del Bagaglino, Bellissima. A contornare i comici, orfani di Oreste Lionello, otto bellissime dello spettacolo italiano. Tra queste non ci sarà Elisabetta Gregoraci, che ha dato forfait all’ultimo momento. Al suo posto Nina Moric.

    Per una Elisabetta Gregoraci che va una Nina Moric che viene: sarà lei, infatti, a sostituire la moglie di Briatore che negli scorsi giorni ha fatto sapere che “improrogabili e inattesi impegni personali” non le permettono di prendere parte al programma. Gli impegni personali possono far sospettare una gravidanza ‘inattesa’, ma al di là delle supposizioni la signora Briatore rimanda per ora la sua rientrèe televisiva.

    Ne ‘approfitta’ Nina Moric, che dopo la disperazione per l’abbandono del marito Fabrizio Corona e gli scoop ella sua nuova relazione con Belen Rodriguez, ha ripreso in mano la sua carriera decisa a rimettersi in carreggiata.

    Con la Moric ci saranno sul palco del Salone Margherita una serie di star, alcune delle quali ‘nate’ proprio con il Bagaglino, come Pamela Prati, Valeria Marini (storiche rivali negli anni ’90) e Angela Melillo e diverse new entry come Antonella Mosetti, Silvia Burgio (la concorrente trans del Grande Fratello 7), Justine Mattera e l’ex Miss Italia Manila Nazzaro.

    16 gambe 16 di tutto rispetto che di certo non basteranno a consolare cast e pubblico dell’assenza di Oreste Lionello, tra i fondatori della compagnia del Bagaglino, scomparso alcune settimane fa. Di certo lo spettacolo sarà dedicato alla sua memoria.

    Ma al di là di tutto bisognerà fare i conti con l’Auditel: bellissima si scontrerà, infatti, con il talent per cantanti in erba Ti Lascio Una Canzone che debutta la settmana prima, il 4 aprile, su RaiUno con Antonella Clerici, neomamma di Maelle. A tutti i nostri in bocca al lupo.