Avvocati a New York, in prima tv su FoxCrime

parte questa sera in seconda serata la prima inedita stagione di avvocati a new york, nuova serie tv americana legal il cui titolo originale è raising the bar

da , il

    Parte questa sera su Sky una nuova avvincente serie tv legal prodotta da ABC: si tratta di Avvocati a New York (Raising the Bar è il titolo originale in America) e tra i suoi protagonisti ritroviamo Mark-Paul Gosselaar, il biondino di Bayside School: dalla aule scolastiche a quelle dei tribunali della Grande Mela.

    A pochi mesi dal debutto americano la prima inedita stagione di Avvocati a New York approda in Italia grazie alla piattaforma satellitare di Murdoch e andrà in onda in prima visione assoluta ogni mercoledì in seconda serata, alle 22.50, su FoxCrime (canale 114 di Sky) a partire da stasera.

    Lo show ruota intorno alle vicende private e professionali di un gruppo di nove giovani avvocati di New York, rivali o alleati nelle aule dei tribunali, e grandi amici nella vita privata dai tempi dell’università. Insieme o contrapposti devono affrontare ogni giorno casi diversi e ciascuno lo fa secondo la propria coscienza e secondo il proprio ruolo, di accusa o di difesa.

    Ed è proprio questa doppia linea narrativa della trama l’elemento vincente di Avvocati a New York incentrato non solo sulle dure battaglie in aula tra abili e validi professionisti, ma anche sui rapporti personali di questi giovani difensori e pubblici ministeri che durante il giorno combattono tra di loro a suon di arringhe e che la sera si ritrovano invece davanti a un bicchiere di birra da ottimi amici.

    E allora conosciamo meglio chi sono i protagonisti di questo legal drama: tra i difensori d’ufficio troviamo Jerry Kellerman, interpretato da Mark-Paul Gosselaar, amatissimo dalle teenager negli anni 90 quando indossava i panni di Zack Morris, il simpatico biondino della divertente sitcom Bayside School. Jerry è abile, coraggioso e idealista e si impegna sempre al massimo per aiutare i suoi assistiti. Accanto a lui ci sono il direttore Rosalind Whitman (Gloria Reuben, ER), capo comprensivo e tenace; Patrick Woolsley (Teddy Sears), ricco avvocato che ha rinunciato a lavorare nel grande studio del padre; e Roberta Gilar (Natalia Cigliuti), detta Bobbi, l’ultima giovane arrivata ma molto in gamba.

    Del dipartimento della pubblica accusa fanno parte invece Nick Balco (Currie Graham), Marcus McGrath (J. Richards August) e Michelle Ernhardt (Melissa Sagemiller), l’assistente del procuratore distrettuale. Tra accusa e difesa non può mancare il giudice: Trudy Kessler (Jane Kaczmarek), ex difensore pubblico che oggi presiede con il pugno di ferro il tribunale coadiuvata da Charlie Sagansky (Jonathan Scarfe), il suo misterioso assistente che nasconde qualche scheletro nell’armadio.

    La serie, ideata da Steven Bochco e David Feige e prodotta da ABC Studios e Bochco Media per TNT, è stata trasmessa per la prima volta sui teleschermi d’Oltreoceano nel novembre scorso riscuotendo subito un enorme successo di critica e pubblico tanto che la season premiere ha fatto registrare il record di ascolti del network, quasi 8 milioni di spettatori, assestandosi successivamente su una media di 5 milioni e mezzo di affezionati.

    E così visto il gradimento registrato dalla serie gli autori e i produttori stanno già lavorando a una seconda stagione che sarà composta da 15 episodi, cinque in più rispetto alla prima.

    L’appuntamento con Avvocati a New York è dunque per stasera, e poi tutti i mercoledì, alle 22.50 su FoxCrime dopo Law & Order e Shark. Una serata tutta legal!

    Foto tratte da Tv Guide