Auditel: chiusa la “fascia di garanzia”, solo briciole per il pubblico

Chiuso il periodo di garanzia autunnale per Rai e Mediaset

da , il

    fine periodo garanzia

    Rai e Mediaset ora fanno sonni un pò più tranquilli visto che la prima importante stagione di garanzia per entrambi è giunta al termine! Tempo di bilanci e di numeri alla mano per gli addetti ai lavori che ogni mattina davanti al responso del termometro dell’Auditel spesso non sorridono!

    La fine della stagione della garanzia equivale alla conclusione di molti dei programmi che l’hanno caratterizzata e agli spettatori che aspettano di ingozzarsi con panettoni e dolciumi vari, non resta che la magra consolazione dell’albero di Natale!

    Telespettatori che questa settimana si sono dovuti accontentare delle briciole dei reality show con “Il Galà dell’Isola dei famosi” (20,85% di share) e con “La talpa Reunion” (14,81% di share).

    Ad approfittare della fine dei reality show, ci ha pensato bene la banda di comici di Zelig che, non avendo più la forte concorrenza del celebrity show di Raidue, ha totalizzato il suo record stagionale con oltre 7 milioni di telespettatori e il 27,05% di share.

    A salutare il suo pubblico anche il fronte varietà con la rappresentanza di “I migliori anni” di Carlo Conti che chiude col botto totalizzando il 28,42% di share e battendo la corazzata di “Paperissima” con Scotti/Hunziker.

    E nella sua ultimissima puntata, Maria De Filippi non ha perso di certo tempo e con il suo “C’è Posta per te” ha nuovamente “umiliato” Pippo Baudo, trasformando in “disonore” la sua serata che totalizza l’imbarazzante 12,81% di share contro il 34,79% della “Sanguinaria”!!!

    Da segnalare su Raidue la debolissima partenza di “Private Practice” (poco più del 7% di share) a dimostrazione della disaffezione del pubblico verso il genere “medical fiction” (i flop di “Terapia d’urgenza” e “Medici miei“, nonchè il calo vistoso di “Grey’s Anatomy” confermano appieno questa stagione la tendenza negativa!).