Auditel 4 luglio 2010: vince Canale 5 con Indovina chi sposa mia figlia

La serata auditel di domenica 4 luglio 2010 è stata vinta dalla commedia tedesca Indovina chi sposa mia figlia (con Lino Banfi), seguita dalla 23esima edizione del Premio internazionale del cinema Rodolfo Valentino

da , il

    E’ Indovina chi sposa mia figlia, la commedia tedesca con Lino Banfi trasmessa da Canale 5 a vincere la serata Auditel di ieri, domenica 4 luglio 2010. Il tv movie, presentato con successo allo Shanghai International Film Festival, ha fatto registrare una media di 2.635.000 telespettatori pari al 16,53% di share. In alto la splendida Meryl Streep ritira il premio alla carriera in occasione del Premio Rodolfo Valentino andato in onda su Rai Uno, di seguito i risultati d’ascolto delle altre reti generaliste.

    La 23esima edizione del Premio Internazionale del Cinema “Rodolfo Valentino” presentata su Rai Uno da Carlo Conti e Claudia Gerini, e che ha visto tra i premiati oltre a Meryl Streep anche Andy Garcia e Claudio Baglioni, è stata seguita da 2.395.000 telespettatori con uno share del 15,06%.

    Su Rai Due il primo episodio della serie tv crime Numb3rs, Il dirottamento, ha raccolto 2.048.000 spettatori (11,69% di share), mentre il secondo, Il drago della seta, ha totalizzato il 12,27% di share con 2.171.000.

    Risultati modesti per le serie tv mediche di Italia 1: la sesta stagione di Dr House con l’episodio La scelta ha intrattenuto 1.904.000 telespettatori (share del 10,67%), mentre il primo episodio di Royal Pains, Luna di miele è infinita, è stato visto da 1.698.000 (10,05% di share) con un calo nel secondo episodio Solo un altro Jamais Vu seguito da 1.589.000 (11,01%).

    Su Rai Tre Il nome della rosa con Sean Connery ha raggiunto una media di 1.796.000 telespettatori con il 10,43% di share, mentre la commedia Ancora 48 ore proposta da Rete 4 ha registrato l’8,20% di share con 1.347.000 spettatori. Infine la rubrica di documentari Missione Natura in onda su La7 è stata vista da 375.000 telespettatori (2,31% di share).