Atlanta, la serie Tv in Italia: su Fox la dramedy più cool dell’anno dal 19 gennaio 2017

La storia di Donald Glover porta in scena uno sconvolgente ed ironico spaccato della cultura americana black e pop con doppio episodio a partire dalle 23.00 sul canale 112 di Sky

da , il

    Atlanta, la serie Tv in Italia: su Fox la dramedy più cool dell’anno dal 19 gennaio 2017

    Arriva Atlanta, la serie TV in Italia in onda su Fox dal 19 gennaio 2017 in seconda serata. La dramedy più cool dell’anno riempie finalmente i nostri palinsesti Sky: si tratta di una storia a ritmo di musica, uno spaccato della cultura americana, un’avventura nell’animo black e pop. Atlanta è vincitore di ben 2 Golden Globes come miglior comedy e miglior attore protagonista, Donald Glover, nonché produttore della serie Tv.

    E’ l’hip hop il vero protagonista di Atlanta, il filo conduttore della serie Tv in onda su Fox a partire dalle 23.00 con un doppio episodio ogni giovedì.

    Una trama ambientata su e giù per la città di Atlanta, da qui il titolo della serie Tv, ricca di spunti di riflessioni e tanta musica che porta il telespettatore in un mondo reale lontano dalla propria quotidianità, esprimendo in modo leggero e mai troppo crudo le vicende di due giovani cugini di colore legati da un unico grande sogno: sfondare nel mondo dell’hip hop.

    Earn, interpretato da Donald Glover, ha una situazione familiare non troppo facile, è in rotta con i genitori e l’unico supporto arriva da Vanessa, Zazie Beetz, la madre di sua figlia che lo spinge a trovare un lavoro, così da poter migliorare sé stesso e la propria famiglia. Accanto, il cugino pazzo Alfred, il ‘Paper-Boi’, interpretato da Brian Tyree Henry, spacciatore di droga per potersi finanziare e campare con il minimo indispensabile. A sostenere le vicende dei due amici, anche lo stralunato Darius, nonché Keith Stanfiled.

    A far emergere la speranza dai sobborghi della città in cui vengono ambientate le storie dei giovani ragazzi è proprio l’hip hop, visto come l’unica via di fuga per le maggiori comunità afroamericane del Paese. Stiamo parlando di una serie Tv definita ‘dramedy’ capace di rendere fluide e spensierate situazioni di vera drammaticità, dai problemi economici al problema della droga, dall’integrazione razziale alle discriminazioni di genere e di trattarlo in maniera didascalica e in modo ironico tanto da far risultare spiazzanti certe scene.

    Vice, a proposito di questo, scrive: ‘Parla di questioni razziali senza parlare di questioni razziali‘.

    Ecco il motivo più rilevante del successo e della grandiosità di questa ‘drama-comedy’ di Donald Glover, meglio conosciuto al pubblico per il suo ruolo in ‘Community’, colui che dedicò la sua vita alla propria carriera da rapper. Donald Glover, divenuto famoso sotto il nome di Childish Gambino, si è dedicato interamente alla musica per poter dare alla luce questo strepitoso progetto, tanto da essere premiato agli scorsi ‘Golden Globes’ per ben due volte. Inoltre, ad arricchire l’annata di premi e riconoscimenti, anche la vittoria ai ‘Critic’s Choice Awards’.

    Dopo l’exploit della serie Tv si comunica, inoltre, che per Atlanta è già prevista la seconda stagione nel 2018. Non ci resta che attendere la seconda serata del 19 gennaio 2017 per l’episodio pilota di questo ritratto della cultura americana black e pop, in onda dalle 23.00 su Fox (canale 112 di Sky).