Ascolti tv venerdì 3 giugno 2011: vince l’Italia di Prandelli (in tutti i sensi)

Italia-Estonia, chiusasi con un 3-0 a favore degli Azzurri che si qualificano così a Euro 2012 vince la serata Auditel di venerdì 3 giugno, seguita da Quarto Grado

da , il

    italia estonia 3 6 2011

    Il match Italia-Estonia, valevole per le qualificazioni ai Campionati Europei 2012 e terminato 3-0 per gli Azzurri di Prandelli, vince la serata Auditel di venerdì 3 giugno 2011 con 6.572.000 telespettatori (25,60%). Alle spalle di RaiUno si piazza Rete 4 con Quarto Grado, tornato a occuparsi di Sarah Scazzi, e soprattutto dello zio Michele Misseri, e dell’omicidio di Melania Rea: per Salvo Sottile 3.520.000 telespettatori (15,74%) in una puntata durata più del solito e chiusasi intorno a mezzanotte. La serata, peraltro, è stata caratterizzata da una serrata polemica tra l’ex legale di Misseri, l’avv. Galoppa, e la giornalista di Matrix Ilaria Cavo, che per prima ha intervistato Misseri all’uscita dal carcere.

    L’avvocato Galoppa ha praticamente accusato la Cavo di non aver fatto a Misseri alcune domande chiave nella sua lunga intervista choc trasmessa qualche giorno fa da Matrix: in particolare Galoppa accusa la Cavo di essersi ‘seduta’ sulla confessione di colpevolezza di Misseri, senza contestargli un’intercettazione ambientale, al centro della nuova ordinanza del Gip verso Sabrina e la madre Cosima, nella quale zio Michele in un soliloquio farebbe capire di essere pronto a smascherare la famiglia. Al di là del contenuto dell’intercettazione (che meriterebbe di essere ascoltata in originale, non riletta da terzi o in traduzione, visto che i tratti paralinguistici sono fondamentali nell’interpretazione di un testo), lo scontro tra Galoppa e la Cavo sembrava uscito dritto dritto da un aula di tribunale, come se i due stessero argomentando davanti a un giudice. Perfetta sintesi dei rischi dei ‘processi tv’. Lascia basiti la veemenza con cui Galoppa accusa la Cavo di non aver portato Misseri a dire la ‘verità’, quella che lui ha cercato di far venire a galla durante il suo mandato. Assurdo, a dir poco allucinante… Qui i video della puntata.

    Ma torniamo agli ascolti di ieri, venerdì 3 giugno 2011: terza piazza per Canale 5 che ha trasmesso in replica il film Notting Hill e ha raccolto 3.179.000 telespettatori (13,82%), mentre RaiDue ha registrato 2.244.000 telespettatori (8,52%) e 2.578.000 (10,05%) con due episodi di NCIS.

    Su Italia 1 il film 8 Amici da Salvare ottiene 2.160.000 (8,93%), mentre Mi Manda Raitre ha totalizzato 1.605.000 telespettatori (6,52%). Chiudiamo con La7 dove il film Speriamo che sia femmina è stato visto da 897.000 telespettatori (3,75%).