Ascolti tv venerdì 21 settembre 2012: I Cesaroni battuti da Tale e Quale Show

La serata auditel di venerdì 21 settembre 2012 è stata vinta dal varietà di Rai Uno Tale e Quale Show che ha superato di pochissimo la fiction di Canale 5 I Cesaroni 5

da , il

    tale e quale show carlo conti seconda edizione raiuno

    Uno a uno, palla al centro. Tale e Quale Show si rifà sui Cesaroni e vince di misura la seconda sfida degli ascolti del venerdì sera. La vittoria di Rai Uno su Canale 5, però, non è così netta. La seconda puntata del talent vip condotto da Carlo Conti, infatti, si è aggiudicata la serata auditel del 21 settembre 2012 con una media di 4.747.000 telespettatori pari al 20.2% di share. Pochissima la distanza con il secondo appuntamento con la fiction interpretata da Claudio Amendola, Antonello Fassari e Max Tortora che conquista una platea di 4.575.000 spettatori per uno share del 19.17%. Nel dettaglio, il primo episodio de I Cesaroni 5, intitolato Bagliore nel cielo, ha raccolto 4.808.000 telespettatori e il 18.14% di share, mentre il secondo, dal titolo Eterna giovinezza, ha raggiunto 4.367.000 telespettatori e uno share del 20.31%. Dopo il salto i dati di ascolto delle altre reti generaliste.

    Su Italia Uno la decima stagione delle serie tv americana CSI Miami ha registrato un netto dell’8.92% di share con 2.268.000 telespettatori: l’episodio intitolato Il killer leggendario è stato visto da 2.319.000 telespettatori con l’8.69% di share, e a seguire l’episodio Alla lettera è stato visto da 2.219.000 telespettatori con il 9.18% di share.

    La terza puntata di Quarto Grado, il programma di approfondimento giornalistico di Rete 4 condotto da Salvo Sottile con Sabrina Scampini, ha interessato 1.943.000 telespettatori con l’8.65% di share, mentre su Rai Due la seconda puntata di Voyager – Indagare per conoscere, la rubrica ideata e condotta da Roberto Giacobbo, ha catturato l’attenzione di 1.621.000 telespettatori per uno share del 6.63%.

    Fanalini di coda Rai Tre e La7: il film 20 sigarette, diretto da Aureliano Amadei e interpretato da Vinicio Marchioni e Carolina Crescentini, ha ottenuto il 2.95% di share con 762.000 telespettatori, mentre Il Commissario Cordier ha totalizzato uno share del 2.65% con una media di 646.000 telespettatori.