Ascolti tv martedì 29 gennaio 2013: Lazio-Juve sopra gli 8 mln e il 26%

Ascolti tv martedì 29 gennaio 2013: Lazio-Juve sopra gli 8 mln e il 26%

La serata degli ascolti tv di martedì 29 gennaio 2013 è stata dominata dalla partita di calcio Lazio-Juventus valevole per la semifinale di ritorno di Coppa Italia

    Ascolti tv martedì 29 gennaio 2013 Lazio Juventus

    Non riserva alcuna sorpresa la sfida degli ascolti tv di martedì 29 gennaio 2013: a dominare la serata auditel di ieri è stata la partita di calcio Lazio-Juventus valevole per la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Il match, vinto dai biancocelesti per 2-1 con gol vittoria realizzato nei 6 minuti di recupero concessi dall’arbitro, ha appassionato una platea di ben 8.046.000 telespettatori pari al 26.72% di share. Tutto sommato si è difeso molto bene Ballarò, superando il film di Canale 5 e confermandosi il secondo programma più visto del martedì sera.

    La puntata di Ballarò di martedì 29 gennaio 2013 (qui il video della copertina satirica di Maurizio Crozza) ha interessato una media di 4.459.000 telespettatori per uno share del 15.87%: il talk show politico di Rai Tre condotto da Giovanni Floris, che ieri ha ospitato tra gli altri Pierferdinando Casini, Giorgia Meloni e Angela Finocchiaro, ha raccolto 3.461.000 telespettatori per l’11.05% di share nell’anteprima.

    Su Canale 5, invece, la riproposizione del film tv Fuga per la libertà – L’aviatore, con Sergio Castellitto, Anna Valle e Marco Giallini, ha raggiunto 3.361.000 telespettatori per uno share del 12.35%, mentre su Italia 1 la seconda puntata della nuova edizione di Wild – Oltrenatura, condotta da Fiammetta Cicogna, ha catturato l’attenzione di 1.864.000 telespettatori con l’8.43% di share.

    A sorpresa Rete 4 batte Rai Due: il film Non c’è due senza quattro, con l’amatissima coppia formata da Terence Hill e Bud Spencer, ha totalizzato uno share del 7.42% con 2.049.000 telespettatori, mentre la serie tv NCIS Los Angeles ha registrato 1.809.000 telespettatori per uno share del 5.76% nel primo episodio, 2.021.000 telespettatori pari al 6.8% di share nel secondo episodio e 1.678.000 telespettatori pari a uno share del 6.62 nel terzo episodio.

    Infine su La7 la miniserie Uomini che odiano le donne è stata vista da appena 386.000 telespettatori con l’1.28% di share.

    353

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auditel

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI