Ascolti tv lunedì 9 luglio 2012, Una voce per Padre Pio vola sopra i 3,6 milioni

La serata dedicata a Padre Pio di Rai 1 (Una voce per Padre Pio) vince la serata di ascolti di lunedì 9 luglio 2012: più di 3,6 milioni di telespettatori hanno visto l'evento dedicato al santo di Pietralcina

da , il

    Una voce per Padre Pio

    L’evento televisivo Una voce per Padre Pio da Pietralcina e presentato da Massimo Giletti e Serena Autieri ha vinto la serata degli ascolti di ieri. La serata dedicata al santo di Pietralcina su Rai 1 è stata seguita rispettivamente nella sua prima parte da 3.644.000 telespettatori (share 17,34%), la seconda da 3.163.000 (share 17%) e il netto è stato di 3.194.000, share del 17,15%. La serata di Rai 1 ha battuto la replica di Ciao Darwin 5 su Canale.

    La puntata della quinta stagione dello show “evoluzionista” di Canale 5 ha fatto ridere 2.392.000 telespettatori con lo share del 13,38%, la serata ha vinto affrontarsi gli antitetici gruppi di Genuini e Agguerriti. Dietro lo show di Canale 5, due episodi della serie tedesca Squadra speciale Cobra 11 il primo (Senza traccia) ha lasciato con il fiato sospeso 1.847.000 telespettatori (share dell’8,98%), staccato di poco il terzo episodio della serie Una scatenata coppia di sbirri (Il pacco) seguito da 1.713.000 telespettatori, share dell’8,18 %.

    Fra le due serie di Rai 2 si collocano i due episodi della settima stagione di Grey’s Anatomy su Italia 1. Il tredicesimo (Non mi ingannare) e il quattordicesimo (Giovani e carina) sono stati visti in media da 1.783.000 telespettatori con lo share dell’8,71% Su Rai 3 il film dedicato al ladro gentiluomo Arsenio Lupin diretto da Jean-Pierre Salomé e interpretato dall’attore francese Romain Duris ha interessato 1.653.000 telespettatori con lo share dell’8,31%. Mentre il lungometraggio su Rete 4, Testimone involontario interpretato da Jon Voight (papà di Angelina Jolie) e diretto da David Hogan ha interessato 1.192.000 con lo share del 6%. Il film evento su La 7, Pasolini – Un delitto italiano, diretto da Marco Tullio Giordana e dedicato all’assassino del regista, giornalista e scrittore ucciso a Ostia il 2 novembre del 1975. Il lungometraggio di Giordana ricostruisce le vicende processuali di Pino Pelosi, il giovane accusato dell’omicidio di Pasolini. Il film presentato dal direttore del Tg La7, Enrico Mentana, ha commosso 759.000 telespettatori per lo share del 3,8%.