Ascolti tv domenica 22 gennaio 2012: vince Il Restauratore, non male Centovetrine, ‘affonda’ Chiambretti

Ascolti tv domenica 22 gennaio 2012: vince Il Restauratore, non male Centovetrine, ‘affonda’ Chiambretti

Gli ascolti di domenica 22 gennaio 2012: vince Il Restauratore, delude Chiambretti Sunday Show

da in Auditel
Ultimo aggiornamento:

    il restauratore colombari

    La domenica resta in mano alla fiction Rai: su RaiUno Il Restauratore, con Lando Buzzanca e Martina Colombari, vince per la terza volta consecutiva il prime time domenicale con 5.534.000 telespettatori e uno share del 20,74%. Su Canale 5 l’esperimento di Centovetrine in prima serata conferma – anzi migliora – i risultati registrati la scorsa settimana con l’ultima puntata di Distretto di Polizia 11: per la soap Mediavivere, appena salvata dai vertici Mediaset, 3.413.000 telespettatori e uno share del 12,93%. Terza piazza per Presadiretta su RaiTre. Di seguito i dati di prime time di domenica 22 gennaio 2012.

    Ripartiamo proprio da RaiTre: Presadiretta di Riccardo Iacona si occupa di rifiuti e conquista 2.512.000 telespettatori, per uno share del 9,71%, piazzandosi alle spalle della ‘rediviva’ Centovetrine, appena salvata dalla chiusura.

    Proseguiamo con RaiDue dove N.C.I.S. registra 2.625.000 telespettatori (8,63%), mentre subito dopo Charlie’s Angels è stato visto da 2.337.000 (8,02%).
    Segue Rete 4 dove Un poliziotto alle elementari totalizza 1.957.000 telespettatori (7,60%).

    Delude decisamente la prima puntata su Italia 1 del Chiambretti Sunday Show – La musika sta cambiando da Piero Chiambretti che ha ospitato Caterina Balivo, Peter Dinklage, Alan Friedman, il Mago Forest e ha avuto in qualità di opinionista un Mauro Coruzzi senza parruccona bionda da Platinette ma con toupet stile riporto ‘aranciato’ alquanto inedito, ma si ferma a 1.093.000 telespettatori, per uno share del 5,16%.

    Chiudiamo con La7 dove il fim Il nemico alle porte raccoglie 809.000 telespettatori (3,51%).

    264

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auditel