Ascolti TV: chi sale e chi scende nella settimana dal 2 all’8 settembre 2013

Dati auditel relativi alla prima serata della settimana in onda dal 2 all'8 settembre 2013

da , il

    Ascolti TV: chi sale e chi scende nella settimana dal 2 all'8 settembre 2013

    E’ iniziata la nuova stagione televisiva e lo dimostrano gli ascolti della settimana dal 2 all’8 settembre 2013. Sono infatti le fiction le grandi vincitrici di questa tornata, sia quelle al loro debutto che quelle già note al pubblico. A vedere i dati Auditel degli ultimi sette giorni, gli italiani erano decisamente pronti alla partenza dei palinsesti autunnali.

    Lunedì 2 settembre 2013 ha debuttato Baciamo le mani, nuova fiction con protagoniste Sabrina Ferilli e Virna Lisi. Grazie ad essa, Canale 5 ha conquistato il primo posto, con 4.485.000 spettatori sintonizzati e il 18.48% di share. Il grande evento musicale di RaiUno, ossia il concerto In questa Notte Fantastica di Jovanotti, è stato un mezzo flop: il programma ha raccolto appena 2.946.000 seguaci e il 13.08% di share.

    Il commissario Montalbano cambia giorno della settimana ma non gli esiti: la replica della fiction di RaiUno, in onda martedì 3 settembre 2013, ha fatto il pieno con 5.307.000 spettatori e il 24.17% di share. Canale 5 ha riproposto la pellicola Prima o poi mi sposo con Jennifer Lopez, intrattenendo 2.557.000 italiani e segnando l’11.83% di share.

    Buona la prima per Le tre rose di Eva 2, con protagonisti Anna Safroncik e Roberto Farnesi. La seconda stagione della fiction di Canale 5, partita mercoledì 4 settembre 2013, ha attirato 4.638.000 spettatori, pari al 21.44% di share. RaiUno ha proposto un doppio episodio di Last Cop – L’ultimo sbirro, totalizzando 3.258.000 spettatori con il 14.13% di share nella prima parte, e 2.770.000 seguaci con il 13.08% di share nella seconda.

    Giovedì 5 settembre 2013 è andata in onda la seconda puntata di Baciamo le mani, che è riuscita a incrementare i già soddisfacenti numeri dell’esordio: ben 5.289.000 spettatori hanno seguito la fiction su Canale 5, regalando alla rete il 23.7% di share. RaiUno si è rifugiata nella replica de Lo scandalo della Banca Romana, con protagonista l’amatissimo Beppe Fiorello: tuttavia, l’attore non è riuscito a fare il miracolo e l’ammiraglia Rai si è dovuta accontentare di 2.539.000 spettatori pari al 12.48% di share.

    Venerdì 6 settembre 2013 si è svolto l’incontro calcistico Italia – Bulgaria, valido per le qualificazioni ai Mondiali di Brasile e, come sempre in questi casi, non c’è stata storia. La partita è terminata 1 a 0 e ha totalizzato un seguito di 7.174.000 tifosi per uno share pari al 32.36%.

    Sabato 7 settembre 2013 ha trionfato RaiUno grazie alla commedia in replica Maschi contro femmine: il film ha conquistato 2.739.000 spettatori raggiungendo uno share del 16.05%. Tanto è bastato per imporsi sul rivale di Canale 5, il film Lascia che sia amore del ciclo Rosamunde Pilcher: la pellicola ha appassionato solo 1.976.000 connazionali pari all’11.19% di share.

    Domenica 8 settembre 2013 si è consumata una vittoria di misura di RaiUno su Canale 5. La prima puntata di Un caso di coscienza 5 ha ottenuto infatti 3.652.000 telespettatori e uno share del 17.27%, battendo di pochissimo l’avvio della nuova edizione di Io Canto: i piccoli artisti di Canale 5 hanno raccolto il favore di 3.216.000 spettatori e raggiunto il 17.1% di share.

    Molto buona poi la partenza di Pechino Express 2: il reality show ‘on the road’ di RaiDue è stato seguito da 1.922.000 ascoltatori con il 9.44% di share.