Ascolti tv 22 maggio, la finale dell’Inter sbaraglia tutta la concorrenza

La finale di Champions League ha sbaragliato la concorrenza anche in tema di ascolti tv

da , il

    Come era prevedibile i neroazzurri hanno vinto ieri sera la guerra degli ascolti. La finale della Champions League, vinta dalla squadra allenata da José Mourinho sul Bayern Monaco per 2-0 grazie a una doppietta di Diego Milito, andata in onda ieri è stata vista ben 11.509.000 di telespettatori con uno share del 44,30%. Con una concorrenza così alle altre reti è rimasto ben poco. Le emozioni della gara, il pianto di Mourinho, i festeggiamenti del terzo sigillo dell’Inter hanno sbaragliato oltre modo la concorrenza anche se dando un’occhiata al palinsesto di ieri si capiva che non c’era molta controprogrammazione.

    La replica di Criminal Minds su RaiDue ha totalizzato nel primo episodio 1.628.000 con uno share del 6,22% e nel secondo 1.607.000 e il 6,07% di share. Per RaiTre il programma Ulisse – Il piacere della scoperta con Alberto Angela si è fermato a 1.707.000, share 6,85%. Bassi ascolti anche per le reti Mediaset: il film dedicato alla eroina Eroina Brockovich su Canale 5 è stato visto da soli 2.390.000 telespettatori con lo share 10,21%. La riprogrammazione del film Matilda 6 Mitica, tratto da un libro di successo di Roald Dahl e interpretato da Danny De Vito, è stata seguita su Italia 1 da 2.219.000 telespettatori con uno share dell’8,56%. Bassi ascolti anche per Bones: nel primo episodio visto da 1.075.000 telespettatori, share 4,06% e il secondo da 1.059.000 con il 4,31% di share. Chiude il tabellino degli ascolti, La7 la serie L’Ispettore Barnaby ha raccolto 584.000, share 2,40%.