Artù chiude ma non per la polemica Canalis-Hunziker

Artù chiude ma non per la polemica Canalis-Hunziker

Va in onda stasera su RaiDue alle 23

    Questa sera va in onda l’ultima puntata di Artù, il programma comico-satirico di Gene Gnocchi con la partecipazione di Elisabetta Canalis. Non è una ‘punizione’ per il discusso sketch in cui la Canalis sbeffeggia Michelle Hunziker (in alto il video), ma la fine ‘naturale’ del secondo ciclo del programma, che vivrà il suo ultimo atto stasera alle 23.40 su RaiDue.

    La seconda serata di Artù è durata ben due mesi: partito lo scorso 18 settembre, era quasi ora che il programma giungesse la fine. Non c’entra nulla, quindi, la polemica furiosa innestata da una video gag di cui è stata protagonista Elisabetta Canalis che ha ‘messo in luce’ le sue doti da imitatrice prendendo di mira la sempre allegra e sorridente Michelle Hunziker. Per sconfiggere la depressione da crisi cosa c’è di meglio che prendere la vita con allegria e così la Canalis/Hunziker lancia la campagna “Ma ciao 2008″. Elisabetta/Michelle saltella di bianco vestita tra le vie di Milano dispensando baci, pestando sbadatamente la gamba di un clochard e rubando il bastone di un vecchietto per una coreografia stile Broadway.

    Le critiche sono arrivate immediatamente: sul fatto che la gag sia brutta, inconcludente, non faccia ridere possiamo anche essere d’accordo. Ma alla base ci sembra soprattutto la volontà di prendere in giro la ‘facilona allegria’ di Michelle. Personalmente riteniamo eccessivi i proclami giunti dalla politica che ha giudicato lo sketch volgare e offensivo. A sostenere questa tesi è stata Maria Burani Procaccini (PdL) che ha addirittura chiesto all’Agcom di sanzionare la showgirl e la Rai per la mancanza di rispetto verso i deboli e gli anziani mostrata nello sketch.

    Se fosse davvero questo il problema probabilmente dovrebbero essere chiusi o sanzionati l’80% dei programmi tv: la battaglia per la difesa dell’immagine o del rispetto per le fasce più deboli su una gag di portata così ‘infinitesimale’ ci insospettisce. Che la Procaccini abbia voluto infilarsi nel filone delle polemiche sulla satira (rinverdita recentemente dal caso Violanti/Santoro) per farsi notare? D’altro canto l’ipotesi che tutto questo bailamme sia stato fatto in difesa dell’immagine della Hunziker, volto di punta delle reti del Biscione, ci sembra altrettanto debole.

    In ogni caso la gag ha dato i suoi frutti, ha riacceso i riflettori si un programma che è andato avanti quasi in sordina per due mesi. Stasera l’atto finale. Si concluderà la lunga gara per attribuire la fascia di “Opinion King/Queen“: in lizza il direttore di Tgcom Paolo Liguori, l’ex attrice hard Eva Henger, il conduttore di “Cominciamo bene prima” Pino Strabioli, Carolina Marconi, ex Grande Fratello, e il ballerino cubano Milton Morales. Un duro compito per il giudice Franco Grillini, presidente onorario di Arcigay.
    La puntata sarà condita dalle esibizioni di Gabriella Germani, che in un curioso cortocircuito, vestirà i panni della ‘regina’ del salotto più satirico del momento, ovvero di Serena Dandini, conduttrice di Parla con Me, e di Barbara Palombelli, di cui è previsto un intervento a sorpresa.
    Dalla prossima settimana la seconda serata di RaiDue sarà dedicata a Stracult Show, in attesa che arrivi l’Alter Ego di Max Giusti.

    614

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI