Arrow, le novità dal Comic Con 2012 per la serie TV sci-fi di The CW [FOTO+VIDEO]

Arrow, le novità dal Comic Con 2012 per la serie TV sci-fi di The CW [FOTO+VIDEO]

Dal Comic Con 2012 di San Diego arrivano le prime novità su Arrow, la nuova serie TV americana di The CW

da in Arrow, Comic Con 2012, CW, Interviste, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV di fantascienza, Fumetti
Ultimo aggiornamento:

    L’undici luglio al Comic Con 2012 di San Diego, si è svolta l’anteprima del pilot di Arrow, nuova serie TV fantascientifica targata The CW sceneggiata da Greg Berlanti e Marc Guggenheim (Lanterna Verde) insieme a Andrew Kreisberg, ex autore di Fringe e The Vampire Diaries. Lo show vede protagonista il miliardario e playboy Oliver Queen (Stephen Amell) che, dopo essere naufragato in un isola del Pacifico viene ritrovato solo dopo cinque anni e fa ritorno a casa, nella città di Starling City. Se volete saperne di più, non vi resta che leggere dopo il salto!

    Ripartiamo dalla trama, un primo periodo in cui tutto sembra tornare alla normalità, Oliver capisce di essere cambiato, e tenterà di fare ammenda per i suoi sbagli, ad esempio riconciliandosi con la sua ex fidanzata Laurel Lance (Katie Cassidy)… e dando vita ad Arrow, vigilante che, spesso anche a discapito della sua famiglia, combatte il male nella società e tenta di riportare Starling City alla sua vecchia gloria.

    Nel cast dello show anche David Ramsey, aka John Diggle, autista e bodyguard del protagonista, Paul Blackthorne nel ruolo di Quentin Lance, padre di Lance e detective determinato ad arrestare questo nuovo vigilante, Susanna Thompson (è Moira, madre del protagonista, donna apparentemente dolce, in realtà spietatissima e a conoscenza, all’insaputa di tutti, di molti particolari sul naufragio del figlio), Willa Holland (Thea, sorella di Oliver) e Colin Donnell (è Tommy Merlyn, migliore amico del protagonista). [CONTINUA DOPO IL VIDEO]

    Ordinato da CW agli scorsi upfronts, Arrow è basato su Freccia Verde, personaggio dei fumetti creato da Mort Weisinger e George Papp nel 1941, pubblicato dalla DC Comics, e debutterà in America dal 10 ottobre 2012. Anche il regalo per i fan che assisteranno all’appuntamento dedicato ad Arrow durante il Comic Con 2012 sarà un fumetto (la cui copertina è stata disegnata da Mike Grell e colorata da Randy Mayor di dieci pagine, che Andrew Kreisberg afferma essere come “un mini episodio ambientato dopo il pilot, ma prima del secondo episodio”. [CONTINUA DOPO IL VIDEO]

    La gente tente a pensare a Freccia Verde con ad un personaggio spensierato e anche donnaiolo, mentre nel nostro show Oliver Queen è un po’ più tormentato e oscuro, e vive più in un mondo reale”, spiega Kreisberg, che ha anche anticipato l’intenzione di rendere il detective Hilton – il personaggio da lui creato nel 2009-2010, quando era autore alla DC Comics e si occupava proprio di Green Arrow – più centrale nello show. Interpretato da Roger Cross (24), il personaggio sarà partner del detective Quentin Lance, e incontrerà uno dei cattivi della serie, Adam Hunt, nel pilot, dove – almeno stando alle prime indiscrezioni di qualche tempo fa – quando Hunt gli dirà di cercare un uomo “con un cappello verde, arco e frecce” che ha mandato all’ospedale due delle sue guardie del corpo, il detective gli risponderà che cercherà Robin Hood.

    Chiudiamo, per ora, con un’intervista rilasciata dallo sceneggiatore Marc Guggenheim qualche giorno fa al podcast The Outhousers, dove non ha escluso che – oltre a Deathstroke già visto nel teaser trailer – potremmo vedere altri cattivi dei fumetti: “Vorrei che la gente guardasse lo show, anche i prossimi episodi, se cercate altri personaggi dei fumetti guardate la serie attentamente e non solo il pilot”. Guggenheim ha anche rivelato che il team di Arrow ha piani per una seconda e terza stagione: “Solitamente i network ordinano tredici episodi e poi rinnovano per un’altra decina di episodi, noi abbiamo piani per l’episodio 22 (il season finale), ma anche per la seconda e terza stagione e, con un po’ di fortuna, saremo in grado di raccontare tutte queste storie”. [CONTINUA DOPO IL VIDEO]

    Al panel di Arrow al Comic Con erano presenti Stephen Amell e Katie Cassidy, insieme ai produttori Marc Guggenheim (Lanterna Verde) e Andrew Kreisberg (Fringe) e David Nutter (Smallville), che ha diretto il pilot; partenza con una casting news, l’arrivo nel cast di Kelly Hu (alla seconda esperienza fumettara dopo X-Men 2 del 2003 in cui interpretava la letale Lady Deathstrike), che interpreterà China White, trafficante di droga che il protagonista incontrerà per la prima volta nei suoi cinque anni sperduto sull’isola.

    Sia Kreisberg che Guggenheim hanno per la cronaca confermato l’arrivo di altri personaggi dei fumetti.

    Oltre a mostrare nuovamente il pilot di Arrow, accolto dagli applausi, la produzione ha detto che ripone molte speranze in Amell, “se tutto andrà bene dureremo dieci anni“: l’attore, lo ricordiamo, interpreta il protagonista, descritto come più “oscuro” rispetto alla versione già vista in Smallville (“deve ripulire una città, cadranno un sacco di teste e questo da solo basta a giustificare il tono più sanguigno“, ha detto Amell) e il vestito non è un costume, ma un ‘memento’ per entrare in quella “modalità cacciatore” che aveva quando era sull’isola [parola di David Nutter].

    Nonostante sia nata da un fumetto fantastico, Arrow rimarrà “sarà un crime/family drama con venature amorose, una serie con i piedi per terra e sembrerà reale“, parola di Kreisberg secondo cui anche per questo il costume e l’arco di Arrow, sono stati “appositamente disegnati sul corpo di Amell“; il costume è stato disegnato dalla premio Oscar Colleen Atwood e l’attore ha passato un sacco di ore in palestra, come dimostrano gli addominali scolpiti (anche se la Cassidy, assai lodata dai produttori, ha provato a sostenere gli addominali erano i suoi!)

    Originariamente scritto l’11 luglio 2012; aggiornato il 14 luglio 2012.

    1011

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArrowComic Con 2012CWIntervisteSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV di fantascienzaFumetti