Aquarius, Non è la Rai sbarca su GXT

Aquarius, Non è la Rai sbarca su GXT

Parte a gennaio su GXT un programma che sembra voler far rivivere i fasti di Non è La Rai: si tratta di Aquarius, una mega discteca virtuali dove 150 ragazze si contendono la palma di migliore ballerina

da in Programmi TV, Reality Show, Sky, Video, gxt, reality-game
Ultimo aggiornamento:

    Partirà a gennaio su GXT (canale 146 di Sky) Aquarius, una gara di ballo ‘da discoteca’ che coinvolge 150 ragazze pronte a dimenarsi per conquistare la palma della migliore. E il ricordo corre ai tempi di Non è la Rai.

    150 ragazze che ballano per te, 3000 canzoni, 20 telecamere: segui il ritmo di Aquarius ed entra nella discoteca dei tuoi sogni. Te La senti?“: questo il lancio del programma visibile sul sito ufficiale di Aquarius, che andrà in onda su GXT a partire da gennaio tutti i giorni alle 15.00. Un’ora di balli da cubo nella “discoteca Tv” per una trasmissione che promette di essere “ipnotica come un acquario, magnetica come un videogioco, che lascerà senza fiato” il target della rete, per lo più composto da giovani maschi.

    Il casting è partito ad ottobre e pare che siano già state realizzate 80 puntate di questa sorta di reality-game cui il pubblico è chiamato non solo a votare, ma anche a inviare mms alle 150 protagoniste: i messaggi più carini che giungeranno a aquarius@gxt.it verranno letti in trasmissione e l’autore potrebbe ‘coronare’ il sogno di ballare un lento con la sua preferita.
    Le schede di presentazione delle 150 concorrenti, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, sono già disponibili sul sito: un modo per scegliere già ‘da catalogo’ la propria preferita, in attesa di conoscerne le qualità e le capacità nella danza da cubo.

    La memoria non può che correre a Non è la Rai, trasmissione ormai cult degli anni ’90 in onda dal 1991 al 1995 prima su Canale 5 e poi su Italia1, ideata e diretta da Gianni Boncompagni, che animava i pomeriggi degli adolescenti, sia maschietti che femminucce: i primi seguivano ‘in incognito’ un programma che divenne per le ragazzine un modello di ‘stile’, nella moda e nei gusti musicali. Una fucina da cui sono poi uscite alcuni dei personaggi tv che nella ‘maturità’ hanno rivelato (non tutte) le proprie capacità artistiche: dalla conduttrice teleguidata Ambra Angiolini, che divenne – non ancora maggiorenne – un caso di studio per gli esperti di televisione, alle ballerine in erba Claudia Gerini, Antonella Elia (che meriterebbe uno studio a parte), Miriana Trevisan, Yvonne Sciò, Laura Freddi, Alessia Merz, Alessia Mancini, Sabrina Impacciatore, Antonella Mosetti, Nicole Grimaudo e perfino Lucia Ocone, giusto per citarne alcune.

    I tempi sono di certo cambiati da allora, vedremo come Aquarius verrà accolto dai ragazzini nel 2008. Vi alsciamo con alcuni video tratti da Non è La Rai.

    Gli ultimi minuti dell’ultima puntata (30 giugno 1995)



    Una carrellata di ex



    Sabrina Impacciatore



    Lucia Ocone



    Prima parte dello speciale 10 anni dopo

    833

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Programmi TVReality ShowSkyVideogxtreality-game