Antonello Piroso chiede scusa a Bruno Vespa

botta e risposta tra piroso e vespa dopo alcuni commenti negativi di piroso su porta a porta

da , il

    Piroso chiede scusa a Vespa

    Antonello Piroso, il bravo direttore della testata giornalistica di La7, si è accorto subito di avere esagerato un po’ con le parole e umilmente ha fatto mea culpa chiedendo pubblicamente scusa al collega Bruno Vespa per i commenti non proprio gentili che aveva espresso qualche giorno fa sulla popolare trasmissione di Rai Uno da lui condotta.

    E proprio stasera riparte la nuova stagione di Porta a Porta che ospiterà niente meno che il presidente del consiglio Silvio Berlusconi.

    “Caro Bruno, mi cospargo il capo di cenere e chiedo scusa. Pubblicamente. A te e ai tuoi telespettatori”: inizia così la lettera aperta che Antonello Piroso, direttore di news e sport di La7, ha indirizzato a Bruno Vespa dopo il recente botta e risposta che li aveva visti protagonisti.

    Nei giorni scorsi, infatti, precisamente durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo palinsesto relativo all’informazione di La7, Piroso aveva etichettato Porta a Porta come “un programma che ha il pubblico più vecchio di tutti, come il conduttore” e per questo aveva suggerito di cambiarne il titolo con “Bocca a Bocca perché avrebbe bisogno di un po’ di rianimazione”.

    Beh dai, non è che abbia tutti i torti, in fondo è stato anche molto simpatico nel dare questi giudizi, che, ovviamente, non hanno per nulla fatto piacere a Bruno Vespa, il quale non ha esitato a rispondere per le rime all’impertinente collega: “Piroso? Lo trovo inutilmente offensivo e provocatorio nei confronti del pubblico”. Dopodiché il caro Vespa è passato pure al “contrattacco”, insinuando l’invidia di Piroso sul tema degli ascolti: “Il problema è che quando si arriva secondi o terzi…”. Sarà!

    Come detto però il direttore di La7 ha voluto subito spegnere le scintille prima che prendessero fuoco stendendo questa lettera in cui ha ammesso di essere risultato “sgradevole” e che “le polemiche tra colleghi sono stucchevoli”. Allo stesso tempo però Piroso ha confermato il provocatorio giudizio sulla Rai che, dice, “andrebbe rianimata”.

    In conclusione ha anche fatto un “in bocca al lupo” a Vespa per la partenza della tredicesima edizione di Porta a Porta. Stasera infatti riprende la normale programmazione della trasmissione di Rai Uno che andrà in onda 4 volte a settimana, dal lunedì al giovedì, alle 23.10 circa.

    Non sarà una cosa “vecchia” ma Vespa ci tiene a rispettare la tradizione (e la par condicio, anche se non siamo in periodo elettorale!) e per questo per la prima puntata di oggi sarà ospite Silvio Berlusconi, mentre giovedì 25 toccherà al leader del Pd Walter Veltroni sedersi sulle famose poltroncine bianche! Insomma la sfilata dei politici nel salotto per eccellenza della tv sta per cominciare.