Antonella Clerici parla di Ti Lascio Una Canzone

Antonella Clerici parla di Ti Lascio Una Canzone

Antonella Clerici parla della seconda edizione di Ti Lascio una Canzone, al via sabato 4 aprile e in onda per nove setimane su RaiUno nella prima serata del sabato

    A poco più di un mese dal parto, avvenuto sabato 21 marzo, Antonella Clerici torna in tv per condurre la seconda edizione di Ti Lascio una Canzone, talent show per giovanissimi rivelazione dello scorso anno. Nove puntate in onda dal 4 aprile alle 21.15 su RaiUno che però non la ripagano dello scippo de Il Treno dei Desideri, trasformato ne I Sogni son Desideri per Caterina Balivo, e de La Prova del Cuoco, saldamente in mano ad Elisa Isoardi.

    In un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, Antonella Clerici guarda al suo immediato futuro e si rammarica per la perdita di due suoi programmi di punta, La Prova del Cuoco e il Treno dei Desideri, che partirà in una nuova versione – I Sogni son Desideri – martedì 21 aprile con la conduzione di Caterina Balivo. Nonostante la Del Noce’ Angel si affatichi a ripetere di non aver soffiato il posto a nessuno e di aver reinventato il programma (mah! Comunque accanto a lei non ci sarà più il principe Ascanio Pacelli ma Marco Liorni, sempre di ex GF si parla) lo ‘scippo’ si sente.

    Vero è che la nascita di Maelle, la bimba avuta dal compagno Eddy Martens, l’aiuta a riportare tutto nelle giuste misure e nel dare nuove priorità alla sua vita, ma una carriera tv di successo non si mette da parte per una gravidanza.
    A causa della maternità la Rai ha deciso di sostituirmi a la Prova del Cuoco – dice secca Antonella – ma io sono pronta a riprendermelo.

    Ho appreso però che non sarà così. La Prova non la guardo più: quando ti lasci con il tuo grande amore non ti va di rivederlo con un’altra, no? Ci ho dedicato nove anni e l’ho fatto a mia immagine, ne sono un po’ gelosa”.

    Del Treno/Sogni sa bene che non avrebbe potuto condurre due programmi in contemporanea, “ma se negassi l’amarezza sarei ipocrita” dice Antonella alla quale scade il contratto con la Rai a giugno. E considerato che commenta positivamente lo spostamento di Fiorello e Lorella Cuccarini a Sky potrebbe seguirli sul satellite. O andare a Mediaset con tutto il format, come minacciò tempo fa. Vedremo a fine stagione: per adesso si concentra sulla gara di giovani talenti, tutti compresi tra i 10 e i 18 anni, che si esibiranno dal 4 aprile in prima serata per nove settimane sul palco dell’Ariston e in diretta su RaiUno. Se si bissa il successo dell’anno scorso Fabrizio Del Noce non potrà far finta di niente.

    524

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI