Antonella Clerici è diventata mamma: è nata Mael

Con un collegamento telefonico in diretta dall'Ariston nella finale del 59mo Festival di Sanremo Antonella Clerici annuncia la nascita della sua primogenita Mael, nata questa mattina

da , il

    Antonella Clerici è diventata mamma

    L’annuncio è stato dato in Eurovisione in apertura della finale del Festival di Sanremo: ieri mattina è nata Mael, una bella e sana bimba di 3,2 kg, primogenita di Antonella Clerici e di Eddy Martins. Mamma e figlia stanno bene, come si suole dire in queste occasioni. E l’Ariston le fa i suoi auguri con un applauso.

    L’amico Paolo Bonolis, che con lei ha condiviso il palco dell’Ariston nel 2005, ha colto l’occasione per un collegamento telefonico con la bionda conduttrice nel giorno della nascita della sua bambina. Non è solo il gesto affettuoso di un amico, ma suona anche come un segnale al direttore Fabrizio Del Noce, prossimo sì (forse) a lasciare l’incarico con l’elezione del nuovo CdA, ma che nel frattempo ha esautorato Antonella da La Prova del Cuoco e da Il Treno dei Desideri, trasformatosi ne I Sogni son Desideri per Caterina Balivo. Il messaggio sembra voler dire più o meno questo: ho partorito oggi, ma sono comunque in tv; caro Fabrizio, non prendere mia figlia come scusa per farmi fuori.

    Potrà sembrarvi una lettura ‘esagerata’, ma il mondo del lavoro, più o meno patinato, ha delle logiche sottili e subdole che rendono una neomamma ‘inabile al lavoro’, fuori dai giochi di carriera. E se per aprile è previsto il ritorno della Clerici su RaiUno con Ti Lascio una Canzone, a giugno scade il contratto di Antonella con la Rai. E se il clima resta questo Antonella potrebbe passare a Mediaset.

    In ogni caso è nata Mael, una bella bambina robusta, “Tutta la mamma”, commenta più o meno Paolo in diretta. “Che dice il padre?” domanda da prassi Bonolis e Antonella dà la risposta che non ti aspetti: “E’ felice - e fin qui – è una bella bambina, bella sportiva. Lui poi ama lo sport“. Beh a una puerpera si perdona tutto, anche questo strano racconto della reazione paterna. Da Televisionando i più sinceri auguri, anche per un rapido e sereno ritorno in tv.