Annozero, per Masi sospensione giusta; stasera replica Santoro

Annozero, per Masi sospensione giusta; stasera replica Santoro

Occhi puntati sull'anteprima di Annozero di stasera: si attendono le dichiarazioni di Michele Santoro, dopo la decisione del dg Rai di sospenderlo per 10 giorni

    Grande attesa per la puntata di questa sera di Annozero, ‘l’ultima’ prima della sospensione di 10 giorni decisa dalla Rai come ‘punizione’ per la ‘filippica’ anti-Masi declamata da Michele Santoro nella prima puntata del suo talk, quella del ‘vaffanbicchiere’ che al dg della Rai non è andato giù. Proprio Masi ha risposto alle critiche piovute dopo la ‘sentenza’ affermando che la sospensione decisa per Santoro non è affatto sproporzionata – come invece sottolineato dal presidente della Rai Paolo Garimberti – ed è rispettosa delle “normative vigenti”.

    Milioni di italiani hanno visto un dipendente che manda platealmente a quel paese il suo capoazienda. Ciò è totalmente intollerabile in punta di diritto e nel senso comune“: così di direttore Generale della Rai, Mauro Masi, mandato da Santoro a ‘vaffanbicchiere’ nella prima puntata stagionale di Annozero, risponde alle critiche piovute da quanti hanno visto nella sanzione comminata a Santoro (10 giorni di sospensione dal video e dallo stipendio) un atto antidemocratico, un attentato all’informazione, un abuso di potere da parte del direttore, che ha agito sulla base delle proprie prerogative e senza l’iniziale appoggio del CdA, che aveva di fatto soprasseduto sull’accaduto.

    La decisione di Masi ha ovviamente scatenato una ridda di polemiche di cui via abbiamo conto già ieri: sit-in di protesta, dichiarazioni al fulmicotone anche da parte del presidente della Rai, Paolo Garimberti, che ha affermatotra l’altro che “comminare il massimo della pena è manifestamente sproporzionato, al di là di quelle che possono essere le responsabilità di Santoro“. Il caso ha ovvie ripercussioni anche politiche: se da una parte il protavoce di FLI, Italo Bocchino, parla di provvedimento pericoloso e inaccettabile (“Se di sospende Santoro per 10 giorni, Minzolini dovrebbe star fuori un mese” ha detto Bocchino), il protavoce del Pdl, Daniele Capezzone, vede nella misura adottata una decisione in linea con la missione ‘pluralista’ e ‘normalizzatrice’ del codice Masi.

    Ma ormai il dato è che sono a rischio le prossime due puntate di Annozero, quella del 21 e quella del 28 ottobre: c’è da attendersi un boom di ascolti per la puntata in onda questa sera, visto che in tanti saranno curiosi di sapere ‘cosa risponderà Santoro’. Ormai ogni appuntamento con Annozero si preannuncia un media event: che tutta questa ‘acrimonia’ di Masi verso il talk di RaiDue sia solo una subdola e sottile strategia di marketing utile a far lievitare gli ascolti? Ci piacerebbe davvero crederlo…

    461

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI