Annozero: Santoro fa gli auguri al pentito Spatuzza

Annozero: Santoro fa gli auguri al pentito Spatuzza

La puntata di Annozero dedicata all'aggressione a Silvio Berlusconi si è aperta con una lunga anteprima di Michele Santoro che si è rivolto direttamente al premier, facendogli gli auguri per Natale e rivolgendoli anche a Michele Spatuzza, Marco Travaglio, Repubblica, Il Fatto

    La puntata di Annozero si è aperta con un monologo di Michele Santoro che si rivolge direttamente al premier Silvio Berlusconi per fargli sì gli auguri di pronta guarigione e per l’imminente Natale, ma anche per puntualizzare la sua posizione. E così fa gli auguri a Repubblica, a Il Fatto Quotidiano, a Marco Travaglio, ma anche a Gaspare Spatuzza, il pentito di Mafia che ha coinvolto Berlusconi nei traffici della grande criminalità mafiosi, concludendo poi con un ‘mini-speciale’ su Fabrizio Cicchitto. Noi sentiamo già le urla di protesta alzarsi da ogni dove.

    Riassumere l’anteprima di Michele Santoro alla puntata appena iniziata di Annozero è davvero complicato, soprattutto per la densità di testi e sottotesti che i 10 minuti e poco più di monologo hanno presentato al pubblico. Evidente, comunque, la difesa della stampa e dell’informazione tv accusata di essere la ‘mandante’ dell’aggressione a Silvio Berlusconi e la decisa presa di posizione verso quanti hanno l”ardire’ di raccontare i fatti, pentiti di mafia compresi.

    La guerra continua senza esclusione di colpi e coinvolge anche il pentito Gaspare Spatuzza e il capogruppo del PdL Fabrizio Cicchitto, passibile di denuncia per diffamazione, ma verso il quale Santoro e la redazione ha deciso di non adire le vie legali.

    Parte poi subito un video con le immagini del comizio di domenica sera a Piazza Duomo a Milano.



    Noi sentiamo già le polemiche montare e siamo già curiosi di conoscere i dati Auditel (cinici, forse, ma realisti).

    357

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI