Annozero, il CdA Rai non prende provvedimenti contro Santoro. Masi non demorde

Annozero, il CdA Rai non prende provvedimenti contro Santoro. Masi non demorde

Nessun provvedimento contro Michele Santoro da parte del CdA Rai, che oggi ha discusso dei contenuti della prima puntata di Annozero

    Il CdA Rai non ha preso provvedimenti contro Michele Santoro e Annozero: il dg della Rai Mauro Masi aveva sollecitato il consiglio di amministrazione di Viale Mazzini a valutare possibili sospensioni o ammende nei confronti del giornalisti che nell’intro della prima puntata stagionale del suo talk show lo aveva mandato a ‘vaffaunbicchiere’. Il CdA si è invece limitato a discutere il caso, ma Masi sarebbe deciso a far valere le sue prerogative di direttore generale e di avviare comunque una procedura disciplinare. In alto il video dell’operaio ‘inca**ato’, ospite della prima puntata di Annozero, diventato ormai un cult su YouTube.

    Il CdA Rai non ha deliberato nessun provvedimento a carico di Michele Santoro per i contenuti della prima puntata di Annozero, nello specifico in merito al discorso introduttivo nel quale Santoro ha dato la sua versione dello scontro estivo con Mauro Masi. Ma il Dg non demorde e a quanto pare è deciso a portare avanti un procedimento sanzonatorio nei confronti del giornalista, azione consentitagli dal ruolo che ricopre in azienda. La cosa, però, avrebbe tempi lunghi: intanto Santoro va avanti e noi attendiamo l’anteprima di domani sera.

    Scommettiamo che Masi potrà arricchire il suo dossier contro il giornalista?

    228