Annalisa Scarrone a Sanremo 2013: scheda e testi delle canzoni

I testi delle canzoni 'Non so ballare' e 'Scintille' di Annalisa Scarrone, in gara tra i 14 Big del Festival di Sanremo 2013

da , il

    Anche il Festival di Sanremo 2013 ha la sua stellina di Amici tra i 14 big in gara: Annalisa Scarrone è pronta a calcare il palco del Teatro Ariston nonostante la pesante eredità dei suoi tre predecessori. Marco Carta, Valerio Scanu ed Emma Marrone, tutti ex allievi della fucina di talenti di Maria De Filippi, sono infatti usciti vittoriosi dall’esperienza sanremese. Chissà se anche Nali, come viene affettuosamente chiamata dai suoi fan, riuscirà a trionfare all’Ariston…

    Nata a Savona il 5 agosto 1985, Annalisa Scarrone inizia a muovere i primi passi nella musica ancora bambina: a sei anni studia chitarra classica e a sedici il flauto traverso, a tredici anni si avvicina al canto grazie alla sua vocal coach Danila Satragno, che le insegna non solo la tecnica vocale ma anche il pianoforte come strumento didattico. Nel 2009 si laurea in Fisica all’Università degli Studi di Torino e finalmente nel 2010, dopo essere stata bocciata da Mara Maionchi ai provini per la prima edizione di X Factor, partecipa alla decima edizione di Amici di Maria De Filippi, classificandosi seconda nella categoria canto vinta da Virginio Simonelli.

    La ‘rossa’ di Amici dalla voce limpida e cristallina, elegante e raffinata nei gusti musicali, è stata sempre molto apprezzata da giornalisti ed esperti del settore, non a caso sono stati assegnati proprio a lei i premi della Critica di Amici 10 e del circuito Big di Amici 11, dove si è classificata al quarto posto. Nel suo palmares ci sono anche un Wind Music Awards 2011 (Disco di platino per il suo album di debutto Nali), due statuette del Premio Videoclip Italiano (nel 2011 per il video di Diamante lei e luce lui e nel 2012 per la clip di Senza Riserva) e una Menzione Speciale per il valore Musical-Letterario al Premio Lunezia 2012 (per l’album Mentre tutto cambia). Peccato solo che nonostante questi importanti riconoscimenti, Nali non abbia ancora ottenuto il successo di pubblico che invece meriterebbe.

    Tra le sue altre partecipazioni televisive vanno ricordate le performance ai Trl Awards 2011 e al Concerto di Natale 2012, dove ha duettato con la cantante britannica Skye.

    Annalisa debutta sul palco di Sanremo 2013 con i brani Scintille, scritto da Dario Faini e Antonio Galbiati, e Non so ballare, firmato da Ermal Meta della rock band La fame di Camilla, canzone quest’ultima che dà anche il titolo al suo nuovo disco, il terzo della sua carriera, in uscita il prossimo 14 febbraio. Nella serata Sanremo Story si esibirà sulle note di Per elisa.

    Non so ballare

    di E. Meta

    Nascondo un’emozione

    Nel mio silenzio

    Vorrei farti vedere

    Ma insistere non so

    Qualunque sia il tuo nome

    Non lo dimenticherò

    E’ bastato un istante

    Per cambiare la mia pelle

    Io non so ballare

    Ma riesco a sentire

    Farfalle danzare inme

    Rimarrò distante

    Mi muoverò così

    Con fantasia e discrezione

    Fingendo di averti

    Ma che cos’è avere

    Se un’idea impossibile

    Ma vivi nella mia mente

    Non voglio più di così per me

    Io non so ballare

    Ma riesco a sentire

    Farfalle danzare in me

    Che non so parlare

    Ma solo con note

    No

    Io non so ballare

    Ma riesco a sentire

    Farfalle danzare in me.

    Scintille

    di D. Faini – A. Galbiati

    Volano volano

    i satelliti sulle formiche

    Piano sbiadiscono

    Le favole quelle più antiche

    Ma un arcobaleno dietro al finestrino

    Riporta qui l’estate da bambino

    Tornano tornano

    Le rondini dall’uragano

    E dietro un semaforo che tu adesso appari piano

    Come una farfalla sopra la mia mano

    Inaspettata quanto attesa

    Come poterti dire

    Questa mia canzone

    Già ti appartiene e mi lascia di te

    Come in un regalo di Natale

    La curiosità di non sapere

    Cos’è

    Dritta allo stomaco

    Tu come un colpo discena

    Scivola scivola

    Un brivido sulla mia schiena

    Per te che forse un giorno sarai solo mia

    O forse solo un sogno già finito

    Tornano tornano

    Le fantasia quelle più ardite

    Noi ci guardiamo ma

    Senza capire cos’ è stato

    sembriamo una scintilla non ancora accesa

    Inaspettata quanto attesa

    Come poterti dire

    Questa mia canzone

    Già ti appartiene e e mi aprla di te e tu con me

    Come poterti dire

    Questa mia canzone

    Già ti appartiene e mi lascia di te

    Come in uno scherzo di carnevale

    La curiosità di non capire

    Prendimi comprami

    Con quegli occhi da diamante

    Che ora scintillano e il resto ormai non conta niente

    Riportami l’eternità in un attimo

    E sarò il tuo infinito in un istante

    Come poterti dire

    Questa mia canzone

    Già ti appartiene e mi lascia di te

    Come in un regalo di Natale

    la curiosità di non sapere

    Cos’è

    Cos’è

    Cos’è.