Anna Oxa vs Sanremo 2013, i Marta sui Tubi replicano: ‘Lei ci conosce’

Continua la polemica di Anna Oxa contro Sanremo 2013

da , il

    Prosegue la polemica di Anna Oxa contro Sanremo 2013. I Marta sui Tubi, gruppo annoverabile tra i 14 big in gara, hanno deciso di esprimersi sulla faccenda e certo non da semplici opinionisti. La band folk, infatti, conosce bene la cantante, con quale avrebbe dovuto esibirsi in duetto nel 2011 proprio sul palco dell’Ariston. Allora, la prematura esclusione della Oxa in gara con La mia anima d’uomo rese impossibile tale performance, ed oggi i Marta sui Tubi non nascondono la delusione per la freddezza dimostrata nei loro confronti. Il loro sfogo è stato affidato alle pagine del Corriere della sera.

    Ecco le dichiarazioni di Giovanni Gulino, leader dei Marta sui Tubi: ‘Ai tempi aveva dimostrato stima per noi e entusiasmo per il nostro progetto. Il suo silenzio è ambiguo. Forse parlare di noi non avvalorerebbe le sue tesi. Sappiamo come funziona la riconoscenza in questo mondo ma ci avrebbe fatto piacere se in questi programmi avesse detto qualcosa in nostra difesa‘. E, in effetti, pur ribadendo l’importanza di progetti musicali innovativi, preferibilmente ad opera di giovani della musica italiana, la cantante non ha mai fatto cenno al gruppo con cui avrebbe collaborato: ‘Lei ci conosce, è poco carino da parte sua fingere di non ricordarsi di noi. Vorrà dire che la inviteremo al concerto del Primo Maggio‘. Ad occhio e croce, Anna Oxa non dovrebbe gradire molto le atmosfere del concertone, ma la polemica potrebbe continuare.

    Aggiornamento del 12/02/2013 a cura di Paola Zagami

    Sanremo 2013, Anna Oxa a Le Iene: ‘Esclusa per ragioni politiche’

    Sanremo 2013 polemica di Anna Oxa a Le Iene

    Non si prevede a breve un armistizio tra lo staff di Sanremo 2013 ed Anna Oxa, dopo l’esclusione di quest’ultima dal novero dei 14 big del Festival. Dopo parecchie incursioni a L’Arena di Massimo Giletti su RaiUno ed un blitz alla conferenza stampa del 4 febbraio al Casinò di Sanremo, l’interprete di Senza Pietà ha rilasciato una criptica intervista a Nadia Toffa de Le Iene dove ha continuato la sua polemica verso Sanremo e ha sferrato un nuovo attacco contro Fabio Fazio. La cantante ribadisce le sue motivazioni, facendo riferimento anche a presunti motivi di opportunità alla base di altre inviti ‘eccellenti’ alla kermesse.

    Lo spettatore medio si sarà quanto meno stranito per le dichiarazioni di Anna Oxa nei salotti Tv presso i quali è stata invitata. Infatti, se in un primo momento sembrava intuibile una sorta di delusione per l’esclusione da Sanremo, immediatamento dopo la Oxa teneva a precisare di non ‘rosicare’ ma di essere la prova che un cane sciolto come lei, sia in senso politico che artistico, non poteva avere spazio nel grande Concerto del primo maggio organizzato dal faziosissimo Fazio. Il conduttore e direttore artistico di Sanremo 2013 ha incassato con garbo, consigliando alla grande artista qual è la Oxa un pizzico di sportività. Nessuna raccomandazione è stata più disattesa di questa, visto che la cantante ha parlato a ruota libera nel servizio di Nadia Toffa de Le Iene, in onda ieri sera su Italia 1:

    Il primo maggio ha un riferimento politico, e questo Sanremo di politica ne ha tanta. La musica è sempre stata politica: ci sono i discografici, Fazio, la Rai. Secondo me c’è una lobby, e Fazio è di sinistra. Io non ho bandiere e colori, mi muovo come un cane sciolto. La motivazione della mia esclusione è stata: ‘vogliamo un festival di soli giovani’ . Per questo motivo sono stata confermata e poi fatta fuori.

    Secondo l’istrionica interprete la stessa regola non sarebbe valsa per i Ricchi e Poveri, Toto Cutugno e Albano, non reclutabili come artisti in gara ma perfettamente riciclabili come ospiti per motivi specifici:

    Li hanno chiamati perché altrimenti la Russia non acquista i diritti. La Russia conosce questi artisti e dice ‘ho quei diritti e voglio questi artisti che conosco’. Cutugno, Ricchi e Poveri e Albano. È normale che loro li abbiamo rinfilati. Fazio prima li toglie e poi li mette.

    Questo lungo discorso dal retrogusto leggermente dietrologico non impedisce alla Toffa di ricordare che Anna Oxa ha vinto il Festival di Sanremo 1999, annata contraddistinta dalla conduzione di un giovanissimo Fabio Fazio. Ma anche a questa legittima obiezione la cantante ha la risposta pronta:

    Sarà peggiorato. Non dico che prima era meno politico ma forse non aveva questo tipo di potere e questa decisione da dover prendere.

    L’ipotesi di un’esclusione determinata solo da motivi artistici non sembra affatto contemplabile nei pensieri della bravissima cantante.