Anna Karenina su Raiuno: Vittoria Puccini protagonista del romanzo di Tolstoj

Anna Karenina su Raiuno: Vittoria Puccini protagonista del romanzo di Tolstoj

Anna Karenina - Vittoria Puccini

Anna Karenina su Raiuno: il celebre romanzo di Lev Tolstoj sarà proposto in televisione, sotto forma di fiction, il 2 e il 3 dicembre prossimi sulla prima rete Rai. A interpretare la protagonista della storia sarà l’attrice italiana Vittoria Puccini, che parla di questo ruolo come di “un regalo, un sogno che si avvera. Ho sempre amato alla follia la letteratura russa. Dopo il provino, quando mi hanno comunicato che avevo ottenuto il ruolo, ho provato un’emozione che non riesco a descrivere“.

  • Anna Karenina - Sul set
  • Anna Karenina - Lux Vide
  • Anna Karenina - Vittoria Puccini
  • Anna Karenina su Rai1
  • Il set di Anna Karenina

Vittoria Puccini, nella fiction prodotta da Lux Vide, ha fatto parte di un cast internazionale. Ecco come racconta il suo percorso di avvicinamento: “Ho in mente alcune parole chiave: amore, maternità, sdoppiamento. Anna è sposata con Aleksei Karenin (interpretato da Benjamin Sadler,ndr), uomo che non ama. Ma non è infelice: è spenta. La sua parte affettiva la riversa tutta sull’adorato figlio. Anna dunque non conosce l’amore, né la passione, sentimenti che scoprirà con Aleksei Vronskij (Santiago Cabrera,ndr)”.

La trama, insomma, è quella nota a tutti, con le vicende amorose di Anna in primo piano. Dall’incontro con Aleksei, sottolinea la Puccini, prende il via “uno sdoppiamento, perché lei scopre una nuova se stessa. Mentre l’altra Anna viveva una vita di formalità, di doveri e di convenzioni sociali, la nuova è come rinata e non vuole più tornare indietro. Per Vronskij rinuncia persino a suo figlio, convinta che l’amore per il suo uomo possa bastarle“.

Gelosia, scandali e passioni raccontati nel libro vengono trasposti anche nel prodotto televisivo. Dalle parole di Vittoria Puccini scopriamo il seguito della trama: “Una serie di complicazioni la portano a riversare su Vronskji tutto il suo dolore e la sua frustrazione. Si sente sola, piena d’amore ma incapace di darlo e di riceverlo. Si lascia andare a una folle gelosia per il suo uomo. Non solo. Avendo dato scandalo con la sua scelta, ora la società la rifiuta: lei si ritrova isolata e insicura di tutto“.

Anna Karenina venne pubblicato per la prima volta nel 1877, dopo essere apparso, a partire dal 1875, sul periodico Il messaggero russo a puntate. Poiché l’ultima parte del romanzo era stata pubblicata sulla testata in versione ridotta (poiché l’autore esponeva tesi anti-nazionaliste), Tolstoj decise di pubblicare la conclusione separatamente, a proprie spese. Negli anni è diventato un classico della letteratura mondiale.

Riuscirà il prodotto televisivo a trasmettere le emozioni del libro dell’autore russo? Inevitabilmente, parte delle passioni raccontate andranno perse: ma è meglio aspettare il 2 dicembre per scoprirlo.

474

Segui Televisionando

Lun 25/11/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici