Anna Falchi e Vincenzo Salemme Da Nord a Sud …e ho detto tutto

Anna Falchi e Vincenzo Salemme Da Nord a Sud …e ho detto tutto

Da Nord a Sud - E ho detto tutto: si intitola così il nuovo show di RaiUno affidato a Vincenzo Salemme, affiancato da Anna Falchi, al via mercoledì 16 settembre

    Vincenzo Salemme e Anna Falchi nel promo di Da Nord a Sud … E ho Detto Tutto

    Da Nord a Sud – E ho detto tutto: si intitola così il nuovo show di RaiUno affidato a Vincenzo Salemme, affiancato da Anna Falchi, al via mercoledì 16 settembre. Un viaggio nelle tradizioni del teatro dialettale italiano, che sembra fare il verso alle dichiarazioni leghiste di questo caldo agosto.

    E ho detto tutto“: gli amanti dei film di Totò ricorderanno questo intercalare reso celebre da Peppino De Filippo che in Totò, Peppino e la Malafemmina soleva ‘chiudere’ così, senza spiegare il senso delle sue parole, praticamente ogni suo discorso. Per chi ha poca dimestichezza con la filmografia di Totò riproponiamo in basso un estratto del film.



    Ebbene, difficile non trovare nel titolo scelto da Vincenzo Salemme per il suo show su RaiUno (al via mercoledì 16 settembre contro la prima puntata de La Tribù-Missione India) un certo ‘riferimento’ ironico alle polemiche estive lanciate dalla Lega sulla difesa dei dialetti locali (rinominate ‘lingue municipali’ per una forma di ‘autocorrettismo’ un po’ provinciale che ci rimanda a ‘operatore ecologico’) e, di più, sul continuo affondo della compagine di Bossi affinché si giunga a una separazione dello Stivale. Inizialmente intitolato semplicemente Nord e Sud, Da Nord a Sud si presenta come un viaggio nelle tradizioni comiche del nostro Paese, che affondano le proprie radici nelle differenze culturali, nei luoghi comuni, negli stereotipi su cui si appoggiano molte delle trovate brillanti della comicità popolare.
    Lo spiega meglio lo stesso Salemme in una dichiarazione rilasciata all’Ansa: “La politica non c’entra nulla – specifica l’attore – vogliamo mettere a confronto mentalità, vizi e virtù, modi di dire, luoghi comuni, dando spazio alle scuole classiche della comicità italiana“.

    Al suo fianco troverà una bellezza certo poco mediterranea come Anna Falchi, che incarna la perfetta sintesi di culture agli antipodi, divisa com’è tra la Finlandia e la Romagna.

    Sarò la Mondaini della situazione: un po’ petulante e precisina, sempre pronta a infastidire il personaggio di Salemme” promette ai lettori de Il Giornale, descrivendo il suo ruolo nello show di cui sono previste quattro puntate. Dopo la burrascosa storia d’amore con Stefano Ricucci, che le ha ‘regalato’ il soprannome di Lady Finanza, Anna è tornata prepotentemente al lavoro prima come partner di Ale e Franz in Buona la Prima! e poi cimentandosi come ballerina in Ballando con le Stelle. “Torno da protagonista e ne sono felice. Anche perché è uno spettacolo nuovo, non prenderò il posto di nessuno. Poi sono quattro puntate, non mi stravolge la vita” ha dichiarato la Falchi, pronta a questa nuova occasione, decisamente brillante accanto a uno dei migliori attori e registi della scena comica italiana.
    In bocca al lupo.

    615

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI