Anime: su Rai 4 debutta in prima tv Ergo Proxy

Anime: su Rai 4 debutta in prima tv Ergo Proxy

Debutta stasera nella seconda serata di Rai 4 il nuovo anime Ergo Proxy

    Ergo Proxy, un nuovo anime in prima visione, è pronto a debuttare nella seconda serata di Rai 4 nel consueto appuntamento settimanale del giovedì sera dedicato all’animazione giapponese. Si tratta di un’inedita serie in 23 episodi, scritta da Dai Satō (già autore di Eureka Seven in onda sullo stesso canale del digitale terrestre Rai) e diretta da Shukō Murase, che sintetizza al meglio temi ed estetica del post-cyberpunk, uno dei filoni più popolari della produzione animata nipponica contemporanea.

    Realizzata mescolando animazione tradizionale e digitale dagli studi Geneon Entertainment e Manglobe, Ergo Proxy ruota intorno al tema della conquista dell’autocoscienza da parte di una razza di androidi chiamata autorave.

    Protagonista dell’anime, ambientato sullo sfondo di un’immaginaria città-cupola futuristica scampata al disastro ambientale che ha colpito il resto del mondo, è Real Mayer, una giovane e affascinante detective del Dipartimento di Sicurezza impegnata nelle indagini di una serie di omicidi che sembrano commessi da alcuni autorave infettati da un virus che li rende autonomi. Ad affiancare Real nella ricerca di Proxy, una misteriosa creatura bio-meccanica dalla forza e dalle qualità semi-divine scappata da un laboratorio segreto, sarà un immigrato moscovita di nome Vincent Low.


    Ergo Proxy andrà in onda in prima visione assoluta su Rai 4 a partire da stasera alle 22.50 e sarà seguita da un nuovo episodio di Welcome to the NHK, la serie anime drammatica prodotta dallo studio Gonzo tratta dalla graphic novel di Tatsuhiko Takimoto e Yoshitoshi Abe.

    288

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI