Anger Management, la nuova sitcom di Charlie Sheen (senza network e sceneggiatori)

Anger Management, la nuova sitcom di Charlie Sheen (senza network e sceneggiatori)

Dopo l'addio da Two and A Half Men e una serie di progetti finiti più o meno nel nulla, la prossima sitcom di Charlie Sheen potrebbe essere basata sul film Terapia d'urto

    ashton kutcher management

    Si chiama Anger Management ed è il nuovo show di Charlie Sheen, che non ha ancora un network e uno showrunner, ma di cui si parla già come uno dei progetti più attesi del futuro. Basato sull’omonimo film del 2003 con Jack Nicholson e Adam Sandler, lo show sarà incentrato su un uomo molto calmo e che evita gli scontri, che per una serie di equivoci si trova a dover frequentare delle sedute di gestione della rabbia tenute da uno psichiatra che potrebbe essere benissimo uno dei pazienti.

    Dopo l’addio da Two and A Half Men e una serie di progetti finiti più o meno nel nulla, la prossima sitcom di Charlie Sheen potrebbe essere basata sul film Terapia d’urto: “Ho scelto Anger Management – ha spiegato l’attore – perché credo abbia un grande concept, e mi permetterà di dire la mia nella serie, di avere del controllo creativo, e di tornare a lavorare con uno dei miei produttori preferiti, Joe Roth”, con cui Sheen ha già lavorato in diversi film.

    Anche Roth è entusiasto di lavorare con Sheen, “chi meglio di lui può lavorare in Anger Management? Con il suo incredibile talento e la sua comicità, è il principale attore delle sitcom televisive e sono entusiasta di lavorare con lui“. Lo show sarà prodotto da Lionsgate, “cerchiamo sempre serie che siano rumorose e che abbiano un loro perché, e Charlie Sheen in Anger Management porta questi criteri ad un nuovo livello: con una star del suo livello, un produttore come Roth e con un concept irresistibile come quello di Anger Managemtn, questo show è perfetto per il nostro modello di business“.

    Foto: shalomlife.com

    334