Andrea Dianetti tra i Cesaroni: è stato “divertente e particolare”

Andrea Dianetti tra i Cesaroni: è stato “divertente e particolare”

In una intervista al Tgcom Andrea Dianetti, ex allievo di Amici di Maria De Filippi, ha parlato dei suoi progetti presenti e futuri, della sua esperienza sul set de I Cesaroni 4 e della sua nuova avventura nel mondo del doppiaggio

    Andrea Dianetti, I Cesaroni 4

    Andrea Dianetti, ex allievo di Amici di Maria De Filippi, è una forza della natura che ama sperimentarsi in tutte le vesti possibili e immaginabili. Ha partecipato al talent show di Canale 5 come attore e continua su questa strada sia a teatro con i musical che sul piccolo schermo dove in autunno lo vedremo tra i protagonisti della quarta stagione de I Cesaroni insieme ad altri due ex Amici, Samantha Fantauzzi e Thomas Grazioso. E visto che ad Andrea la parlantina non manca era quasi naturale che decidesse di cimentarsi anche nella conduzione e nel doppiaggio, la sua vera nuova avventura. Con ottimi risultati, a quanto pare.

    Le soddisfazioni in tutti i campi sperimentati dunque non gli mancano e Andrea Dianetti può essere davvero soddisfatto delle esperienze fatte in tutti i settori dello spettacolo dopo la sua partecipazione alla quinta edizione di Amici di Maria De Filippi dove si classificò secondo alle spalle del ballerino Ivan D’Andrea.

    Di certo per lui, che si è presentato come attore, è una gran bella opportunità partecipare alla quarta stagione de I Cesaroni, la serie tv più amata di Canale 5 che tornerà a settembre con tante novità nel cast (ci saranno anche altri due ex Amici, Samantha Fantauzzi e Thomas Grazioso).

    Un’esperienza, quella sul set de I Cesaroni, che Andrea definisce “divertente e particolare” soprattutto perché ha avuto “la fortuna di recitare in una puntata con Francesco Pannofino, che è un mio mito (soprattutto perché ho adorato “Boris”). È stato bello vedere come una macchina oramai funzionale da anni, si mettesse a l’opera sempre al massimo in un giorno di routine qualsiasi – ha dichiarato al Tgcom –. Poi Amendola, Tortora e Fassari, sono stati complici, e disponibilissimi”.

    Il Dianetti attore reciterà anche in un nuovo musical con Marco Mattolini, Rossana Casale e Samantha Fantauzzi e più in là, a ottobre, riprenderà anche il tour teatrale del suo spettacolo X un’ora d’umore.

    Ma la sua vera nuova sfida, dopo la divertente avventura a Cartoon Network e Boing come conduttore del game show Staraoke che lo ha aiutato a farsi riconoscere “anche per qualcosa di diverso, dal mio tanto amato, ma oramai lontano periodo di Amici”, è quella intrapresa con il massimo dell’impegno nel mondo del doppiaggio.

    Ho iniziato studiando con Giorgio Lopez e quest’anno con Roberto Chevalier (che presta la voce a Tom Hanks e Tom Cruise). Con quest’ultimo ho istaurato un ottimo legame – ha rivelato il giovane attore – e la sua serietà, e professionalità, mi hanno come dire “condizionato” il modo di affrontare le cose”.

    E se è ancora troppo presto per definirsi doppiatore di certo può vantarsi di aver fatto un turno di CSI New York! E bravo Andrea!

    544

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI