Anche la Rai dichiara vittoria per il periodo di garanzia primaverile

Anche la Rai dichiara vittoria per il periodo di garanzia primaverile

La Rai vince la garanzia primavera 2008: leader nel prime time e nel daytime, RaiUno la rete più seguita

da in Attualità, Auditel, Fabrizio Del Noce, Rai, periodo-garanzia
Ultimo aggiornamento:

    Fabrizio Del Noce, direttore di RaiUno

    Come preannunciato presentando i dati Mediaset per il periodo di garanzia primaverile, anche la Rai dichiara vittoria nella classifica dell’Auditel per la Primavera 2008. Vediamo nel dettaglio i dati presentati dal direttore di RaiUno, Fabrizio Del Noce, soddisfatto della leadership della propria rete e della tv di Stato sia nel prime time che nel daytime.

    La Rai vince la gara degli ascolti per la garanzia “Primavera 2008″ sia in riferimento al periodo di garanzia stabilito da Viale Mazzini, dal 24 febbraio al 31 maggio, sia rispetto al periodo Mediaset, iniziato di fatto un mese prima, il 13 gennaio, e finito il 31 maggio.

    Come dicevamo in merito ai risultati Mediaset, la Rai, a differenza della concorrente privata, considera il Totale Individui e non il target commerciale.

    In virtù di tale premessa, la Rai annuncia la vittoria sia in prime time, con un 42,81% di share per le reti contro il 41,01% di Mediaset, che in daytime (quindi sul totale della giornata tv) con il 41,72% di share rispetto al 40,58% del Biscione.

    Prima rete, ovviamente, RaiUno che per la prima serata del proprio periodo di garanzia totalizza il 22,36% di share contro il 21,85% di Canale 5 e nel daytime il 22% di share contro il 21.46% di Canale 5. Considerando, invece, il periodo di garanzia Mediaset, la percentuale si abbassa di poco, rimanendo comunque a vantaggio di RaiUno, che vince con un 22.32% (-0,6% rispetto alla garanzia Rai) di share contro il 21,8% di Canale 5 (-0,5% rispetto alla garanzia Rai).

    Tornando al periodo di garanzia Rai, nel prime time RaiDue si ferma ad una media del 9.39% e RaiTre al 10,49%.

    Anche sull’intera giornata RaiUno si conferma leader, con il 22% di share contro il 21,46% di Canale 5, mentre Raidue registra una media del 9,97% di share e RaiTre l’8,99%.

    A contribuire al successo di RaiUno nel prime time sono stati – a detta del direttore Fabrizio Del Noce - i nuovi programmi di intrattenimento (che hanno raggiunto complessivamente uno share del 24.97%) e la fiction italiana inedita (che ha totalizzato un 24,06%).

    “E’ stata la garanzia più sofferta del mio mandato - ha commentato Del Noce - cominciata male col Festival di Sanremo e con l’eliminazione delle squadre italiane dalla Champions League, ma ora sono soddisfatto“. Per il direttore di RaiUno, prossimo alla scadenza del mandato sembrano ora profilarsi tre possibili incarichi con la nuova gestione Rai, ovvero la direzione di RaiFiction (mentre Agostino Saccà attende ancora una decisione definitiva della Procura di Napoli e del CdA Rai), la direzione del Tg1 e, addirittura la Direzione Generale. In un’intervista a Il Messaggero, Del Noce minimizza, dichiarando di non aver ancora ricevuto nessuna proposta ufficiale, ma di certo rimpiangerà il settennato alla guida dell’Ammiraglia Rai. Intanto si riconosce il merito di aver spolverato il palinsesto di RaiUno con una serie di cambi di conduzione e profila già una serie di strategie per la direzione generale e per la guida del comparto fiction.

    Il futuro di Del Noce è ancora aperto, ma torniamo ai risultati d’ascolto ricordando che qualche mese fa Del Noce si è scagliato violentemente contro l’Auditel, accusandolo di essere antiquato e non al passo con i tempi. Evidentemente i risultati rassicuranti di fine garanzia hanno attenuato la sua ira: quando si vince va sempre tutto bene.

    935

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàAuditelFabrizio Del NoceRaiperiodo-garanzia