Amore Criminale, Asia Argento debutta come conduttrice della nuova edizione

Amore Criminale, Asia Argento debutta come conduttrice della nuova edizione

Dopo che a guidare le ultime puntate è stata Barbara De Rossi, l'attrice figlia di Dario è la nuova narratrice del programma di RAI 3

    Amore Criminale, Asia Argento debutta come conduttrice della nuova edizione

    Asia Argento ‘sbarca’ ad Amore Criminale: da venerdì 4 ottobre 2016, infatti, l’attrice debutta in prima serata su RAI 3 come conduttrice al posto di Barbara De Rossi. Figlia del celebre regista del terrore Dario, Asia Argento è la nuova guida del programma che, da nove edizioni, combatte la violenza contro le donne. Tra l’altro, si prepara ad onorare un ruolo non facile, diventando narratrice della trasmissione dopo aver partecipato all’ultima edizione di Ballando con le stelle, con Milly Carlucci su RAI 1.

    In fondo Asia Argento a RAI 3 è già di casa. In attesa di vederla al timone di Amore Criminale da venerdì 4 novembre 2016, la nuova conduttrice del programma si è già fatta vedere a Chi l’ha visto?, con la padrona di casa Federica Sciarelli che l’ha trattata come sua collega.

    Invece la direttrice di rete Daria Bignardi è stata pure più sintetica ma comunque efficace, visto che su Twitter ha scritto un messaggio di benvenuto per lei.

    Anche la sigla di questa nuova edizione autunnale, che segue alle ultime tre edizioni condotte da Barbara De Rossi tra il 2013 e il 2016, è ‘Each man kills the thing he loves’, il brano interpretato da Jeanne Moreau, ripresa anche nel nuovo promo in rotazione in questi giorni, in cui si vede una donna mentre si trucca per coprire il suo occhio nero.

    Secondo le anticipazioni ufficiali su Amore Criminale, nelle nuove puntate vedremo ancora una volta tante storie di violenza.

    Ad esempio quella di Pierangela, accoltellata in camera dal letto dal marito; oppure di Veronica, uccisa per strada all’età di 30 anni dall’ex fidanzato. O, ancora, Amelia, vittima di violenze da parte dell’ex coniuge per trentacinque anni; infine William, sfigurato con l’acido dalla gelosia morbosa dell’ex compagna e da una sua complice.

    Si rinnova anche lo spazio dedicato alle testimonianze di uomini con un passato da ‘maltrattanti’ che, dopo un percorso terapeutico, continuano a farsi aiutare in Centri specializzati per evitare di ripetersi nei comportanti violenti.

    A far da comune denominatore di questa edizione di Amore Criminale l’illusione che nasce in alcune persone: trovare l’amore vero, un amore che, invece, presto si trasforma in relazioni violente, ossessive e subdole. Un racconto, come sempre, possibile grazie al linguaggio della docu-fiction, tra documentario vero e proprio e finzione per ricostruire gli eventi.

    Nel corso della varie puntate, inoltre, interverranno diversi attori: da Gigio Alberti, a Mariangela D’Abbraccio, passando per Fabio Boga, Franco Castellano, Fabio Cocifoglia, Josafat Vagni e Mario Opinato, che leggeranno alcuni stralci degli atti giudiziari delle storie ricostruite, anche con i commenti dei protagonisti.

    In studio, rinnovato nella scenografia, anche l’avvocato Maria Cristina Cerrato (esperta in tutela di donne e minori vittime di violenza), l’avvocato Geraldine Pagano (specializzata in violenza di genere) e la criminologa Anna Costanza Baldry.

    La regia del programma, prodotto da ‘Ruvido’, è affidata a Matilde D’Errico e Maurizio Ianneli.

    740

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rai 3
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI