Amici, vincono i Blu, esce Domenico. Celentano ‘show’

Amici, vincono i Blu, esce Domenico. Celentano ‘show’

Quinta puntata per il serale di Amici 8, che seguiremo con la nostra consueta blogcronaca: nell'occhio del ciclone Pedro, massacrato (a torto o a ragione) da Maura e Garrison

    Pedro Gonzales è nell’occhio del ciclone per un gestaccio fatto nella sala prove di Maura: un dito medio che l’allievo giura rivolto a se stesso, ma che ha lasciato perplessi i docenti e che rivediamo di seguito. Un comportamento da criticare, certo, ma non si può mettere da parte l’accanimento di Garrison nei confronti del cubano. Per averne un’idea date un’occhiata al video in alto, in attesa della quinta puntata del serale di Amici 8, che tra poco seguiremo con la nostra consueta blogcronaca in diretta web.

    Pedro avrà anche un caratteraccio, sarà anche supponente, potrà peccare di presunzione, potrà essere insopportabile in prova: noi purtroppo non possiamo saperlo fino in fondo, non essendo in sala prova con lui. Niente però, a nostro avviso, giustifica l’astio di Garrison se non l’intenzione di ‘punirlo’ per il fatto di essere l’allievo della rivale Alessandra Celentano. Una ‘motivazione’ ancora peggiore di una possibile ‘antipatia’ personale: Garrison sembra aver del tutto dimenticato di essere un docente e di avere di fronte un allievo. Certo, anche la Celentano non va giù tenera con Domenico: dirgli che non ha speranze, che non è un ballerino, che è basso, che non ha tecnica non è piacevole e motivante per un ragazzo. Ma Garrison ci sembra andare ancora oltre.

    Di certo Pedro ha compiuto un pessimo gesto alzando il dito medio, con contorno di ‘ombrello’, alla fine di una prova con Maura. Ricordiamo che tra le prove di questa sera c’è anche la cosiddetta prova incrocio: ciascuna squadra ha imposto all’avversaria un’esibizione. Nello specifico i Blu hanno chiesto che Mario canti Isn’t She Lovely?, i Bianchi che Pedro balli una coreografia di Maura. Da qui la sua presenza nella sala della docente di Hip Hop, genere che Pedro non ama e nel quale certo non eccelle. Ma rivediamo quanto successo.







    Che Pedro non sappia accettare i suoi limiti è evidente; che Maura ed Alice vogliano metterlo in difficoltà può essere altrettanto evidente, anche se la Celentano gli fa presente che la sua è una grave mancanza di rispetto. La questione stasera verrà di certo affrontata.

    Stasera è prevista anche la prova Jolly, con le esibizioni di Valerio e Jurman per i Blu e di Luca e Gabriella Scalise per i Bianchi: un momento da non perdere. Da conoscere ancora l’immune della squadra Blu. In ogni caso sul fronte gara siamo a due vittorie a testa: per l’alternanza ‘toccherebbe’ ai Blu; vuoi vedere che vinceranno di nuovo i Bianchi, giusto per movimentare il serale con un break point?

    A tra poco con la blogcronaca della quinta puntata di Amici 8.

    21.16
    Inizia la quinta puntata di Amici. Per Maria un bell’abitino grigio, con gonnellino un po’ frou frou: che si stia preparando a Sanremo?
    Si saluta la commissione, nella quale c’è anche Luca Rondoni de La Stampa, che ha dedicato un paginone ad Alessandra Celentano, oltre ovviamente Platinette.
    Puntata particolare, dice Maria, che annuncia il video della Celentano, in stand by da due settimane, e non vede l’ora di vedere la prova jolly, che guardacaso è la prima.
    Ricordiamo che si esibiscono Luca e la Scalise con Senza Fine di Paoli e Valerio e Jurman con That’s the Friends Are For. Prima di dare il via alla prova, parte Rvm con la riscostruzione dell prova Jolly, proposta ai ragazzi 10 giorni fa e ‘bloccata’ dal rifiuto di Gabriella. Ovviamente tutto ruota sulla ‘passione’ di Luca per Gabriella (il ragazzo sembra davvero proprio cotto perso) e sulle parodie dei Blu, che vedono nel triangolo Luca-Gabriella-Alice uno spin-off di Beautiful.

    In tutto questo Maria sembra davvero divertita dalla puntata: è più allegra e vivace del solito!
    La prova Jolly inizia proprio con Luca e Gabriella Scalise, che ha mantenuto la promessa e ha messo i tacchi.
    Brava Gabriella! Fai sentire come si canta! Anche se Luca dà l’impressione di voler strafare e ogni tanto si perde. La versione è effettivamente personalizzata, e non dispiace.
    Molto carinocommenta Maria che dà la parola solo a Platinette, che dice di essersi commossa. “Deliziosa la modernizzazione della canzone: avrei preferito se foste stati più vicini”. Una scelta voluta da Gabriella, per dare più risalto a Luca, che Plati nota molto emozionato “e questo vuol dire tanto”, dice maliziosa Platinette. In basso la prima parte del programma con il video su Scalise e Luca, mentre nel secondo la prova e il commento di Platinette.





    Per equilibrio si fa vedere un rvm anche sulla preparazione di Jurman e Valerio Scanu (visibile al termine del video in alto) che si commuove sul brano e mostra anche ora occhi lucidi rivedendo le immagini. Ma si asciugano quando vede Luca ‘sparlare’ di Jurman, che ha imposto a Valerio la sua versione.
    Ma ecco che tocca a loro cantare. Vocalmente Valerio dà una pista a Luca, mentre Jurman sembra decisamente sotto tono, un po’ ‘soffocato’, anche se è il suo stile ad essere ‘graffiato’. Ma Garrison si commuove comunque. In questo duetto le parti sembrano invertite: migliore Valerio del maestro (perdonate, ma per noi è così).



    Grande applauso di Platinette: “Ho pianto per la seconda volta: Jurman mi è sembrato finalmente tenero, Valerio è stato davvero bravo”.
    Chiuso il televoto: la prima sfida, peraltro Jolly, è stata vinta da (bellissima la grafica, con i faccioni prominenti di Gabriella e Jurman) Valerio e Jurman, come preventivato dal pubblico in studio.
    Rudi Zerbi propone subito un bel disco di duetti tra Gabriella e Jurman: il ‘giovanotto’ guarda lontano, non a caso è presidente della Sony!

    Seconda prova, passo a due di Celentano, Alice contro Pedro. Dimostrano Anbeta e Josè. Veramente bello. Pubblicità.

    22.46
    Ed eccoci al video di Alessandra Celentano. Maria: “Il corpo di un ballerino conta, no? L’ancheggiamento non è proprio delle ballerine, no? La Fracci non ancheggia. E la sensualità non ce l’hanno tutti, vero? Alice non ce l’ha, giusto?”.
    Si inizia a capire il contenuto del video. Maria: “Tu hai mai ancheggiato? Con un uomo ancheggi”. Ale: “Sì, ma dipende come si fa, magari si scherza”.
    Maria si scusa per la qualità: è un filmato fatto con un cellulare. Ahahahahahahah, il video si apre con “Solo Pochi Eletti conoscono i segreti della sensualità“. E si vede una Celentano nello studio del serale durante delle prove che fa con Josè praticamente la lap dance! Fantastico il montaggio, con tutte le critiche fatte da lei e Iancu sulla sensualità e gli ancheggiamenti, tratti evidentemente anche dal serale dell’anno scorso, quando al centro delle polemiche c’era Susy Fuccillo. In basso il video e la prova di Pedro.



    Inizia la prova: Pedro balla con Anbeta.
    Alessandra: “Passo a due tecnico e poetico: Pedro l’ha eseguito molto bene, a parte qualche errore. Questo ragazzo ha talento”.
    Garrison: “Si non c’è male, ma in queste cose non lo vedo bene. Meglio da solo”.
    Alessandra: “No, il passo a due c’era: si vede anche dalla ballerina tranquilla e in asse”.
    Tocca ad Alice con Leon. Certo, dopo Anbeta la differenza si vede, soprattutto nella morbidezza del movimento.
    Ale: “Purtroppo è il contrario di quello che ho detto a Pedro: rigida, bloccata, poco fluida, senza intenzione….Insufficiente”.
    Alice risponde facendo i complimenti a Pedro, sinceri, e riconosce i suoi errori. “Sono contenta di come è andata e di averlo fatto”, ma Alessandra torna sulla versatilità, dote che secondo lei le difetta.
    Per Garrison Alice ha sempre un elemento che racconta, un elemento di poesia: “In più lei si mette sempre in gioco” e il riferimento evidente è alle reazioni di Pedro con l’Hip Hop.
    Maura: “Non è insufficiente, anche se avrebbe di certo potuto far molto meglio. Eri impaurita”. Ma con un salto felino si passa ai soliti limiti fisici di Alice, argomento sul quale porta Garrison. Ma la questione resta la ‘versatilità’: “Perché prima ero considerata versatile e ora non più?” chiede Alice. E Alessandra risponde: “Sei versatile magari rispetto alla classe, ma non rispetto alla danza”. Pubblicità.



    22.10
    Chiuso il televoto: la seconda prova è vinta da Pedro. Due a zero per il momento per i Blu.
    Terza prova, canto, History Repeating, Silvia vs Alessandra.
    Parte rvm su Silvia, con la parodia di Alessandra, che l’ha ribatezzata la Mummia.
    Vabbé, dicono sempre le stesse cose: Silvia dice di essere superiore a Martina ma di non aver mai detto di non dover imparare niente; Martina e Alessandra le dicono ‘Scialla!’. A posto così.
    Niente piano questa volta per Silvia, il pezzo non si adatta. E a dirla tutta non si adatta neanche a lei. Non ci piace in questa esibizione, perdonate. Ma l’avrà scelta proprio per provarci.
    Dondoni: “Questa è una canzone arrabbiata: Silvia qui ha sbagliato gli appoggi. Ma è una canzone più per Alessandra che per Silvia. Alessandra se la mangerà”.
    Jurman: “Sì, ma Silvia ce la sta mettendo tutta. Ale e Silvia sono molto diverse come cantanti. Ma Silvia è più che sufficiente”.
    Tocca ad Alessandra che non spacca come ci aspetterebbe: ma il fastidio dell’orchestra alta fa il suo. Non capiamo se è lei debole o la musica troppo alta.
    Jurman: “Le ho detto di lasciarsi andare e così domina il palco. Poteva fare di più”.
    Plati ha preferito Silvia, più intonata.
    Dondoni: “Non sono d’accordo con Platinette: non è una questione di intonazione, soprattutto in questo brano. Erano tutte e due intonate: Alessandra non ha fatto la ‘baraccona’, ha tolto, non aggiunto”.
    Rudi Zerbi invece vuole premiare il fatto che tutte e due hanno dato una propria interpretazione del brano. In basso le prove.



    Carte: terza prova vinta da Alessandra, tre a zero per i Blu.

    Quarta prova, prova incrocio: Mario canta Isn’t She Lovely, Pedro balla una coreografia Hip Hop, pietra dello scandalo dei video in alto.
    Inizia Pedro, di cui ovviamente si fa vedere un rvm con le motivazioni dei Bianchi: Alice vuole dimostrare la scarsa versatilità di Pedro mettendolo alla prova con maura, che ne approfitta per attaccare Alessandra, che di Hip Hop non capisce niente e che denigra come disciplina. Di fatto Maura monta il pezzo con Alice: è evidente che ci hanno messo tutte le cose più difficile.
    Alessandra: “Diseducativo e scorretto confabulare con un allievo da parte di un docente, che vuole mettere in ridicolo un ragazzo. Non capisco l’accanimento. E’ come se mettessi Alice a fare Don Chisciotte con le punte in due giorni. Per di più lui non ha mai studiato hip hop, Alice classico sì. E’ un atteggiamento pessimo!”.
    E Alessandra secondo noi ha ragione. Ma Alessandra ha ragione: ci sta che Alice voglia metterlo alla prova con l’hip hop, non che la docente crei una coreografia complicata per metterlo in difficoltà. Inutile che Maura si difenda dicendo che avrebbe potuto fare stili ancora più difficili. A questo punto è giusto che Alessandra cacci le punte per Alice e le mezze punte a Domenico. Poi vediamo cosa dicono Garrison e Maura.

    Ma Pedro vuole ballare e accanto a lui compare anche un professionista di Hip Hop, che fa dimostrazione parallela, un po’ per mettere in evidenza le sue carenze, un po’ per aiutarlo nella coreografia. BRAVO PEDRO!La Celentano è in standing ovation. Ha fatto una bella figura.

    Per Maura è insufficiente. E scatta un “Ma vai a cagare” della Celentano a Maura fuori microfono! Aiuto! Rivediamolo nel video in basso.



    Vabbé, ormai abbiamo capito che i giudizi della commissione di Ballo, eccetto quelli di Steve e di Astolfi, non valgono nulla. Per di più finiscono per comportarsi peggio degli allievi. Pubblicità.

    22.38
    Si torna sull’insufficienza di Maura: “Tecnicamente, stilisticamente insufficiente; anche l’impegno è stato insufficiente” e si torna al gestaccio per il quale è stato chiesto un provvedimento disciplinare. E si fa rivedere il filmato che abbiamo presentato in apertura.
    Lo studio ulula verso Pedro, che cerca di spigare il suo comportamento. “Sono una testa calda, mi sono sentito sotto pressione. Ma perché Garrison era accanto a Maura?” e Pedro fa finta di dimenticare le questioni avute con Garrison ugualmente presentate in apertura. Maura si inalbera anche perché non ha chiesto scusa e Pedro sbaglia a dare a Maura dell’insensibile perché non gli ha chiesto cosa era successo, andando subito a richiedere un provvedimento disciplinare. Sta decisamente dando una pessima immagine di sé dopo una buona prova di Hip Hop. Davvero un peccato.
    Maura chiede alla commissione di pensare all’esclusione di Pedro se perdono i Blu. Se i Blu perdono la commissione dovrà votare a maggioranza la sua esclusione: se è salvo da classifica nulla di fatto. A favore di Maura solo Steve, Maura e Garrison. Il resto della commissione trova eccessiva l’escusione dal serale: punterebbero su una pena minore. Niente esplusione d’ufficio nel caso di sconfitta dei Blu. Buco nell’acqua per Maura che l’ha sparata troppo grossa, finendo per farla passare liscia a Pedro. Pessima scelta di Maura: non sarebbe stato meglio costringerlo a preparare tutti i pezzi del kit sfida per la settimana prossima? Ma in ogni caso ormai non c’è più una parte a cui dare ragione: ORMAI HANNO TUTTI TORTO.

    Tocca a Mario ma prima Rvm con le motivazioni della scelta dei Blu sul suo pezzo. Non la sua migliore performance, ma bravo comunque! Pubblicità. In basso la prova di Pedro e quella di Mario.



    23.02
    Grazia: “Due mondi lontanissimi lui e Stevie Wonder, ma l’ha fatto anche se con errori di intonazione. Sono contenta”.
    Jurman: “No, insufficiente. Non c’era niente di tecnicamente impossibile, ma ha stonato come mai prima d’ora”.
    Dondoni: “Spezziamo una lancia: anche Jurman sul suo pezzo si è dimenticato le parole!” SANTO DONDONI!!!
    Zerbi: “Assolutamente sufficiente, peraltro su una cosa difficilissima”.
    Dondoni: “Insufficiente: dovevi dire di no, non la faccio”.
    Grazia: “Facendola solo con la chitarra era meglio, poi non gli è stata data la possibilità. Ma non poteva rinunciare alla prova”.
    Complimenti comunque per l’impegno e il coraggio.
    Carte, la prova incrocio è vinta da Pedro. 4 a zero per i Blu.

    Quinta prova, ballo, coreografia di Garrison, Great Balls of Fire, Domenico contro Adriano: un rock and roll dimostrato da Maria e Gianni.
    Inizia Domenico, ma prima Rvm con i giudizi di Adriano. Toni accesi durante queste settimane di serale tra i due, ma ora si chiedono scusa a vicenda: alla base un’amicizia ‘tradita’. Ma Maria chiosa, stanca di queste scenette: “Mi sembra la fiera dell’ipocrisia: entrambe le parti dicono di tutto, ora che mi si parli di amicizia tradita mi sembra troppo. Dai Adriano!”.
    Ma tocca a Domenico e non capiamo perché Garrison rida fino alle lacrime. Forse perché con le sue faccine Domenico assomiglia a Joey di Friends!
    Garrison: “Molto bravo, presente e carino”;
    Alessandra: “E’ la prima volta che lo vedo caruccetto”.
    Garrison: “E allora è si o no un ballerino?”. Ma perché insiste Garrison a chiedere queste cose.
    E Celentano caccia fuori un manuale del r’n'r acrobatico nel quale si spiega che può essere praticato da tutti, basta che abbiamo energia, muscoli e fiato. Insomma, basta uno che fa aerobica.

    Rvm di Domenico su Adriano, “A proposito di frasi carine” commenta Maria. Balla Adriano con Maria. Bravi, simpatici e decisamente da palcoscenico.
    Garrison: “Adriano molto carino, anche se ha meno forza di Domenico, straordinario sulle prese”.
    Celentano: “Tu ti sei divertito, Garrison? Pare che qui ballare sia solo divertimento, il resto non importa. Adriano non mi è veramente piaciuto, lo vedo sempre uguale” anche se in realtà ad Alessandra non piacciono le coreografie di Garrison. In basso le due prove.



    Carte, vince Domenico. 4 -1 per i Blu.

    Sesta prova, canto, Single Ladies, Martina vs Silvia. Maria chiede scusa per la difficoltà della canzone: “Mi piaceva, ma mi hanno detto che era difficilissima, una specie di scioglilingua. Mi dispiace”. Per Martina un regalo da parte di Silvia, una frittata, visto che la sua specialità è rigirarle.
    Rvm di Silvia su Martina: vabbè, sapete già cosa sta dicendo, no? Pubblicità.

    23.33
    Inizia Martina. Davvero brava!
    Gabriella: “Entrata nel brano e si è lasciata andare. Brava”.
    Jurman: “Mi è piaciuto che spinge sul timbro, ma per lei questo brano è stretto. Un po’ di problemi ci sono stati”.
    Gabriella: “Ha avuto un problema di intonazione, ma qui non c’è una difficoltà vocale qui, è ritmica”.
    Tocca a Silvia. E onstamente non ci sembra un brano adatto a lei: sembra perdersi a metà.
    Jurman: “Meglio per forza: problemi anche qui; imprecisioni tenute sotto controllo più di quanto immaginassi, grinta c’era”.
    Grazia: “Problemi di intonazione, troppa grinta, più tecnica Martina”.



    Carte, vince Silvia. Martina perde ancora; 4 a 2 per i Bianchi.

    Settima prova, passo a due di Garrison, Reflejo de Luna, bel tango in versione elettro. Pedro vs Alice, dimostrano Kledi ed Eleonora.
    E si parte con la sensualità di Alice (BASTAAAAAA): la Celentano chiede ad Alice di non mettere in atto lo sguardo profondo. “Sii te stessa”. E scatta Maura: “E allora non dirle cosa deve fare”. “Maria, sento una zanzarina alle mie spalle” dice la Celentano. “Zanzarina lo dici a tua sorella” la risposta di Maura…. e vaiiii.
    Garrison: “Bravissima. E sei stata anche sensuale”.
    Celentano: “Carina, mi sei piaciuta stasera”. Wow!
    Tocca a Pedro che balla con Eleonora. Si annuncia che comunque gli sarà data una punizione, ancora da decidere.
    Garrison: “Non era presente, poco credibile, a metà pezzo hai iniziato con le facce ‘Arghhh’”.
    Pedro risponde che nei suoi pezzi si diverte: un modo per dire che non c’è tecnica.
    Alessandra: “Meno presente del solito, ma va bene. Forse dovrei lanciare una prova incrocio a Maura: io ballo l’Hip Hop con Pedro e lei con Alice. Io monto la sua, lei la mia”. Ma Maura non ci sta. Pubblicità. Ps: Si nota l’assenza di Matrix: è mezzanotte e non accennano a finirla!



    00.01
    Era l’ultima prova: arriva Laura Pausini. E Maria la presenta come se già fosse al Festival di Sanremo: Lauraaa Pausiniiiiii. Per lei niente giudizio della commissione, piuttosto 6 dischi di platino.
    Laura: “Fra un po’ festeggio i 16 anni da Sanremo, ma è bello provare paura prima di cantare e capisco perché mi piace questo mestiere. Ma ho una responsabilità: quando una persona sceglie di fare il cantante lo sa da solo che lo è. Non c’è bisogno di polemiche e di essere maleducati. Anche se i professori lo sono stati io mi immedesimo in loro: sono loro gli artisti e hanno una responsabilità per questo. Gli insegnanti possono sbagliare, ma nel rispondere male loro non c’è niente della cultura della musica. Non rende giustizia al nostro mestiere“. BRAVA LAURA PAUSINI che si commenta con successo nelle imitazioni di Maria, di Valeria Marini e della Oxa.
    Maria poi consola i ragazzi: voi siete sotto le telecamere per 24h ed è difficile controllarsi; poi siete giovani. In più è la struttura della trasmissione”. Peccato, Maria, la Pausini aveva fatto un discorso perfetto. Rivediamo in basso la sua esibizione e la sua ‘lezione di arte, canto e vita’, rivolta a TUTTI gli allievi.



    Carte, vincono i Blu con il 51%: perfetto ping pong.

    00.17
    Primo nome, Domenico, ultimo in classifica: gli servono sei voti per salvarlo. La commissione non lo salva: la sua corsa finisce qui.
    Esce ringraziando tutti i professori, Maria, i compagni e il pubblico. E corre ad abbracciare Garrison e a salutare tutta la commissione.
    “Ha fatto qui dentro un percorso particolare, anche perché fuori non ha una situazione facile. Ma vorrei che capisse che è un ballerino e che ha un mestiere, una passione, che neanche lui sapeva di avere. Ora deve camminare da solo” dice Garrison, che scoppia a piangere.



    E arriva la classifica di gradimento:
    1) Valerio;
    2) Luca;
    3) Mario;
    4) Silvia;
    5) Adriano;
    6) Alessandra;
    7) Martina;
    8 ) Alice;
    9) Pedro.

    Una classifica con poche polemiche, più in linea con l’andamento generale dei mesi precendenti. Mario comunque resta nelle prime posizioni.
    Beh, la puntata è finita, sono le 00.23. Maria era particolarmente su di giri e la cosa ci fa piacere, anche se vorremmo che le parole della Pausini diventassero una legge di comportamento per tutti, allievi e docenti. Buonanotte.

    4586

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE