Amici, Valerio Pino accusa Steve e Garrison di mobbing

Valerio Pino racconta di essere stato umiliato da Steve e Garrison durante Amici: ora sogna una nuova occasione in Italia, magari in Rai

da , il

    Valerio Pino cerca una nuova occasione dopo la traumatica separazione da Amici, dovuta a un’incauta intervista nella quale confessava di usato i camerini della scuola di Maria De Filippi per incontri amorosi. Tra le voci di una sua relazione con Ricky Martin e il suo ‘semi’ coming out, Valerio è diventato un personaggio di ‘spicco’ nel gossip omo-televisivo italiano e ora torna a parlare della sua esperienza ad Amici in un’intervista a Top. Continua ad ammettere le sue colpe (“E’ solo colpa ia se non sono ad Amici 10“), ma ora racconta anche di un clima difficile nei corridoi della scuola: “Garrison e Steve ce l’avevano con me, solo Maria mi ha sempre difeso e io l’ho tradita“. In alto Valerio Pino ed Anbeta in un’esibizione del 2004.

    Valerio Pino cerca disperatamente di ritrovare la via del successo tv: il ‘congedo con disonore’ da Amici non è certo un buon biglietto da visita, ma non demorde, confidando addirittura nella Rai per un suo nuovo impegno televisivo. “Spero che la Rai mi dia una nuova chance” dice Valerio al termine di una nuova intervista a Top nella quale ritorna sugli scandali che ne hanno ‘minato’ l’immagine di sex symbol adorato da buona parte del pubblico femminile del talent di Maria De Filippi.

    Dopo le voci di una relazione con Ricky Martin, dopo la pubblicazione di un disco nel quale si domanda il Perché delle discriminazioni per la sua omosessualità e soprattutto dopo aver confessato di aver fatto sesso nei camerini di Amici, Valerio continua a chiedere scusa e a darsi dello stupido per aver buttata al vento un’occasione come quella fornitagli dalla De Filippi. “Se non mi vedrete mai più ad Amici è soltanto colpa mia – ripete come un mantra Valerio a Top – Maria De Filippi ha sempre creduto molto in me, sin da quando mi chiamò nel lontano 2003“.

    Ma Valerio rende anche un quadro della sua esperienza a Canale 5 piuttosto buia, ‘denunciando’ atteggiamenti ostili da parte di alcuni docenti e di alcuni autori. “Maria mi ha sempre difeso dalle offese e dalle umiliazioni che subivo tutti i giorni in sala prove da Steve e Garrison. A loro due non piaceva proprio il mio modo di ballare, così alla fine avevo tutti contro, Sì, mi odiavano tutti e addirittura c’era un autore che neanche mi salutava” racconta oggi Pino: parole forti, che richiederebbero una replica da parte dei coreografi chiamati in causa dal ballerino.

    Pino, però, denuncia ‘umiliazioni’ anche da parte della redazione: “Ricordo che la redazione buttava le lettere delle fan dicendomi che tanto non sapevo leggere, così decisi di andar via. Poi mi richiamarono, dopo un anno, ma le cose non erano cambiate. Così lasciai nuovamente la trasmissione. Sono tornato dopo quattro anni. Ma in quell’occasione sono stato io a comportarmi malissimo dietro le quinte e, appunto, in camerino. Spero che Maria possa perdonarmi”. I motivi di tanto astio da parte della redazione non vengono certo chiariti: ci aspettiamo quanto prima una reazione dagli autori e dalla redazione del programma, di cui viene data un’immagine gratuitamente crudele.

    Con queste premesse difficile per Pino trovare un’altra chance: con la De Filippi ‘contro’ è improbabile che trovi ancora posto a Mediaset, mentre davvero ci domandiamo cosa possa fare in Rai. A lui “piacerebbe tornare in Italia con un programma per dimostrare l’esperienza maturata in Spagna“: che aspiri già a una conduzione? Ma di cosa?