Amici, uno speciale sulla storia dei quattro finalisti

Amici, uno speciale sulla storia dei quattro finalisti

da , il

    Amici, uno speciale sulla storia dei quattro finalisti

    Questo pomeriggio puntata particolare per lo speciale di Amici di Maria De Filippi: niente diretta, ma una carrellata sui quattro finalisti, Roberta Bonanno, Marco Carta, Pasqualino Maione e Francesco Mariottini. Per ciascuno è stata ricostruita l’avventura nella scuola di Amici, dai provini alla finale.

    Amici si prepara a vivere la finalissima mercoledì 16 aprile e a battere gli ascolti finora registrati. La semifinale, che ha sancito l’uscita di Susy Fuccillo, ha registrato 6.383.000 spettatori e uno share del 28,73%, perfettamente nella media delle dieci puntate del serale.

    Per non distrarre i ragazzi dalla preparazione delle prove, che li vedranno impegnati in tutte le discipline, dal canto alla recitazione, il pomeridiano di oggi è stato una sorta di riassunto delle puntate precedenti. Si è iniziato con Roberta, puntando soprattutto sulla rivalità con Marta e Cassandra, passando poi a Pasqualino, entrato come “sosia” di Ricky Martin ed esploso con le parodie di compagni e professori, giungendo a Francesco, diviso tra le lodi della Celentano e le perplessità di Garrison. La sezione dedicata a Marco, infine, ha cercato di ripercorrere tutti gli “incidenti” di percorso che hanno costellato la sua carriera scolastica, dalla perdita dei libretti alla messa in discussione del banco che ne aveva sancito l’uscita, per arrivare al “ripescaggio” e al sodalizio con Jurman.

    Un’occasione per guardare al percorso di questi ragazzi, poco più che ventenni, immersi nell’avventura di Amici dallo scorso 20 ottobre: i quattro finalisti, infatti, fanno parte del “nucleo storico” della settima edizione, nessuno di loro è entrato grazie ad una sfida, per cui hanno davvero segnato dall’inizio l’andamento del programma.

    La necessità di non distoglierli dalla preparazione della finalissima nasce anche dalla necessità di metterli nelle possibilità di andare a votare: contrariamente a quanto previsto, infatti, essendo stata procrastinata la finale, i 4 ragazzi saranno accompagnati domani alle urne per esprimere il proprio voto. Data la giovane età potranno votare solo per la Camera e non per il Senato, ma l’appuntamento con il voto sarà rispettato dalla produzione. Tra domani e dopodomani, quindi, ciascuno di loro raggiungerà per qualche ora le località di residenza, lo stretto necessario per raggiungere il seggio e votare. Identica cosa accadrà, come detto, per i concorrenti del Grande Fratello 8.

    Diamo però un’occhiata alle prove, con Marco impegnato nel ballo con Maria e Roberta alle prese con Leon.

    Ma anche Pasqualino prova a ballare con Maria, mentre Francesco riceve addirittura le lezioni di Vessicchio.

    Sul versante pronostici, dopo le dichiarazioni degli ex allievi raccolte nei giorni scorsi, è la volta dei professori esprimere le proprie preferenze. Fa un balzo in avanti nel gradimento Pasqualino, considerato dai più ottimo rappresentante della scuola di Amici, per completezza, versatilità e talento. Si schierano dalla sua parte Steve, Garrison, Maura, Patrick e Beppe Vessicchio. Qualche problema per Fabrizio e Grazia, che vorrebbero, ovviamente, un ex-aequo tra Roberta e Pasqualino, mentre a tifare Marco c’è solo Luca Jurman. Fioretta Mari, come nel suo stile, ha eluso la domanda. Ma rivediamo il video dei pronostici dei prof, mostrato alla squadra Bianca.

    Va detto che Pasqualino ha rapidamente rimontato anche nel nostro sondaggio, che vedeva fino alla settimana scorsa Marco in testa con il 41% dei voti, ora superato da Paky al 44%. In ogni caso mancano ancora alcuni giorni prima della finale. La tensione continua a salire.