Amici non è un plagio: Maria De Filippi assolta dall’accusa di aver copiato il programma

Amici non è un plagio: Maria De Filippi assolta dall’accusa di aver copiato il programma

La conduttrice era stata trascinata in tribunale per 'La Scuola in Diretta'

    Il talent show Mediaset Amici non è un plagio: Maria De Filippi non ha copiato il format dal programma La Scuola in Diretta. A deciderlo, facendo cadere le accuse mosse contro la rete e la conduttrice, è stata la Corte d’appello di Roma, dopo la sentenza di primo grado del tribunale romano, anch’essa favorevole. Nel 2004, infatti, lo sceneggiatore Roberto Quagliano l’aveva trascinata in tribunale, insieme al marito Maurizio Costanzo e l’allora direttore delle reti Mediaset Giorgio Gori con l’accusa che lo show prodotto, ideato e condotto da Maria De Filippi fosse la copia del suo: La Scuola in Diretta, programma in onda su Italia 1 negli anni 1995-1996. Ora un giudice ha accolto la tesi difensiva degli avvocati della conduttrice e ha condannato Quagliano al pagamento delle spese processuali.

    L’accusa che Amici di Maria De Filippi fosse un plagio de La Scuola in Diretta era stata così motivata da Roberto Quagliano: come ricorda una nota dei legali della presentatrice, lo sceneggiatore aveva sostenuto ‘di essere stato il creatore del programma’, programma poi ‘elaborato in un successivo format del 2001, offrendone la realizzazione al direttore delle reti Mediaset Giorgio Gori, il quale aveva però declinato l’offerta’.

    Successivamente, RTI avrebbe iniziato la messa in onda di Amici di Maria De Filippi, cosa che portò Quagliano a rivolgersi ai giudici con l’accusa di plagio e la richiesta di un risarcimento danni.

    Con una sentenza resa nota l’11 aprile 2016, la sezione specializzata in materia di impresa della Corte di appello di Roma ha quindi accolto la tesi difensiva dei legali di Maria De Filippi, Giorgio Assumma e Andrea Micciché, e ha assolto la conduttrice, condannando lo sceneggiatore Roberto Quagliano al pagamento delle spese processuali.

    Quegli anni, i primi del 2000 sono stati caratterizzati anche da un’altra notizia, quando nel 2003 il nome della trasmissione, all’epoca Saranno Famosi, fu ridisegnato nell’attuale Amici di Maria De Filippi, si disse per via dei diritti d’autore relativi alla serie TV Fame.

    Inoltre, nel 2014, ma non direttamente, si è parlato del programma anche per un altro presunto plagio, la canzone Questi uomini cantata in quella edizione dal gruppo musicale I Carboidrati.

    445

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI